SPORTIVO

Dal terreno di gioco alla bici: il portiere non si ferma mai

Scritto da Andrea Sperti  | 

Manuel Neuer è un grande sportivo ed ama tutti gli sport, soprattutto il calcio ed il ciclismo. Il portiere del Bayern Monaco, infatti, ha ormai festeggiato la vittoria della Bundesliga ed ora si sta dedicando alla sua grande passione: la bicicletta. 

Manuel Peter Neuer ([ˈmɑːnwəl ˈnɔɪ̯ɐ]; Gelsenkirchen, 27 marzo 1986) è un calciatore tedesco, portiere del Bayern Monaco e della nazionale tedesca, delle quali è capitano. Con la maglia della nazionale si è laureato campione del mondo nel 2014.

Considerato uno dei migliori portieri di tutti i tempi, con i club ha vinto dieci campionati tedeschi consecutivi (dal 2012-13 al 2021-22), sei Coppe di Germania (2010-11, 2012-13, 2013-14, 2015-16, 2018-19 e 2019-20), una Coppa di Lega tedesca (2005), sei Supercoppe di Germania (2012, 2016, 2017, 2018, 2020 e 2021), due UEFA Champions League (2012-13 e 2019-20), due Supercoppe UEFA (2013 e 2020) e due Coppa del mondo per club FIFA (2013 e 2020).

Con la nazionale tedesca ha partecipato a tre Mondiali (2010, 2014 e 2018) e tre Europei (2012, 2016 e 2020), vincendo il Mondiale nel 2014. Con la nazionale Under-21 ha vinto un Europeo di categoria nel 2009.

A livello individuale è stato eletto 5 volte miglior portiere dell'anno IFFHS, quattro volte consecutive (dal 2013 al 2016) e una nel 2020; al suo attivo anche due secondi posti, ottenuti nel 2011e nel 2017. Nel 2014 si è classificato terzo dietro a Cristiano Ronaldo e Lionel Messi nella graduatoria del Pallone d'oro FIFA; nello stesso anno ha vinto il Guanto d'oro del Mondiale. Nel 2020 è stato premiato come miglior portiere dell'anno in Champions League e miglior portiere dell'anno della FIFA. È stato inserito quattro volte nella Squadra dell'anno FIFA (dal 2013 al 2016), tre volte nella Squadra dell'anno UEFA (dal 2013 al 2015) e nella Squadra della stagione della UEFA Champions League (2013-14, 2015-16 e 2019-20) e una volta ciascuna nella squadra ideale dell'Europeo (2012) e in quella del Mondiale (2014).