IL TERRENO DI GIOCO

I calciatori di Serie A hanno votato il miglior terreno di gioco: ecco quale è

Scritto da Andrea Sperti  | 

Lo stadio Dacia Arena di Udine ha vinto il premio per il “Miglior campo da gioco della Serie A 2021/22”, per la qualità dell’erba e per le caratteristiche ottimali riscontrate dagli addetti ai lavori.

A votare, di partita in partita, sono stati infatti i capitani di tutte le squadre ospiti, gli arbitri, l’agronomo della Lega e i registi della produzione tv, certificando un apprezzamento trasversale per la cura e la manutenzione che l’Udinese riserva al prato del suo stadio.

Il club friulano, peraltro, già da qualche anno persegue un percorso di investimenti mirati nella cura dell’erba dei campi da gioco sia della Dacia Arena ma anche del Centro Sportivo Dino Bruseschi, e ha raggiunto livelli d’eccellenza grazie alla sinergia con il Watford e allo scambio di esperienze con i groundsmen del club londinese.

Il premio Most Valuable Field della Serie A per la prima volta ha tenuto conto della resa tecnica e prestazionale ma anche di quella estetica, con l’obiettivo di fornire ai club sempre maggiori stimoli per migliorare le qualità estetiche e prestazionali dei terreni dei propri impianti, avere un prodotto televisivo di altissimo livello e naturalmente premiare le società più virtuose in termini di investimenti strutturali.

La top3 dei prati della Serie A 21/22, secondo le votazioni, è risultata essere:

  • 1- Dacia Arena, Udine
  • 2- Gewiss Stadium, Bergamo
  • 3- Allianz Stadium, Juventus