CHAMPIONS LEAGUE

Real Madrid a Parigi, le ultime sui blancos. Ancelotti e Benzama: “Partita Top”

Scritto da Staff CS  | 

Alla vigilia di uno dei più attesi ottavi di finale di questa edizione di Champions League (Psg-Real Madrid), Carlo Ancelotti, allenatore del Real, ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Sky Sport, presentando la sfida: "Domani si affrontano due delle migliori squadre d'Europa, che si sarebbero potute affrontare in finale. Sarà un match molto bello. 
 

La Champions è così: è la competizione più affascinante, dove si affrontano le migliori". E per quanto riguarda la pressione che si può avvertire nelle ore precedenti a una sfida come questa, ha detto: "La pressione è una cosa positiva. La pressione arriva da un evento così grande tra due squadre così forti, accreditate per vincere la competizione. Non c'è niente da perdere: si può vincere il fatto che si può eliminare una rivale per la vittoria finale".

Poi svela, ridendo, una possibile chiave per vincere il match, parlando della presenza o meno di un calciatore fondamentale come Karim Benzema: "Se sarà in campo o no, a livello di gioco non cambierà nulla. Ciò che cambia sarà a livello di finalizzazione. Un vecchio allenatore diceva che la chiave delle partite è tirare all'incrocio dei pali. Sarà complicato, ma ci proveremo".

Di seguito le dichiarazioni di Benzema in conferenza stampa: