RETROSCENA

Il difensore svela un retroscena: "Lo United non ha voluto Conte"

Scritto da Andrea Sperti  | 

“Credo che Antonio Conte sia uno dei tecnici migliori al mondo al momento. Eppure il Manchester United lo ha scartato qualche mese fa. Alcune persone della società hanno detto: “Non ha il nostro stile, non è quello che stiamo cercando”. Mi fa male il cuore solo a pensarci”. Ha parlato cosi Patrice Evra, ex difensore di Juventus e Manchester United, svelando un retroscena riguardante il tecnico pugliese.  

PATRICE EVRA

Patrice Latyr Évra (Dakar, 15 maggio 1981) è un ex calciatore senegalese naturalizzato francese, di ruolo difensore. Con la nazionale francese è stato vicecampione d'Europa nel 2016.

Durante la sua carriera ha vinto 1 Coppa di Lega francese (2003), 5 campionati inglesi (2006-2007, 2007-2008, 2008-2009, 2010-2011 e 2012-2013), 3 Coppe di Lega inglesi (2006, 2009 e 2010), 5 Supercoppe inglesi (2007, 2008, 2010, 2011 e 2013), 2 campionati italiani (2014-2015, 2015-2016), 2 Coppe Italia (2015, 2016), 1 Supercoppa italiana (2015), 1 Champions League (2008) e 1 Mondiale per club (2008).

Dal 2004 al 2016 ha giocato per la nazionale francese, con la quale ha preso parte a 2 Mondiali (2010 e 2014) e 3 Europei (2008, 2012 e 2016).

Patrice nasce a Dakar, capitale del Senegal, da padre senegalese, di origini guineane, e madre capoverdiana. Nel 1984, quando Evra aveva 3 anni, il padre, un diplomatico, si trasferì con la famiglia in Francia, a Les Ulis, un comune a sud di Parigi. Qui iniziò a sviluppare l'interesse per il calcio. Era sposato con Sandra e ha un figlio di nome Lenny e una figlia di nome Maona. Personaggio dal carattere estroverso, è molto attivo sui social e per questo molto amato sia dai suoi ex tifosi che dagli appassionati del calcio, parla fluentemente francese, inglese e italiano. Cresciuto poveramente, ha rivelato di essere stato vittima di abusi sessuali all'età di 13 anni e di essersi visto costretto a fare l'elemosina e vendere droga.