SALUTO SOCIAL

L'ex Roma saluta Perugia: "Non sono abituato a perdere ma..."

Scritto da Andrea Sperti  | 

Aleandro Rosi, terzino del Perugia, ha voluto raccontare attraverso un post la sua esperienza con il Perugia ed i suoi obiettivi per il futuro. Ecco di seguito il lungo post dell'ex Roma:

"Ogni volta che una stagione finisce tutto ciò che ho in mente è la preparazione alla prossima ma soprattutto la gratitudine per questi colori e per i nostri tifosi che ci hanno sostenuto per tutto l'anno. 

È stato l’anno del ritorno in B ed è iniziato un nuovo ciclo. 

Abbiamo affrontato nuove sfide e tanti cambiamenti . 

E ti rendi conto che sono proprio le sfide ,a 35 anni, a tenerti sempre sul pezzo.

Voglio sempre vincere, ormai è evidente, ma questo non significa che perdere sia un fallimento, specialmente quando vai a combattere come abbiamo fatto noi. 

Grazie a tutti coloro che hanno lavorato per rendere questa stagione stimolante.

Forza Grifo

Forza Perugia sempre". 

Il 5 luglio seguente il Parma comunica di aver ceduto Rosi a titolo definitivo al Genoa nell'operazione che ha portato con la stessa formula Dániel Tőzsér tra le file dei ducali. Dopo essere sceso in campo il 24 agosto contro il Lanciano nel terzo turno preliminare della Coppa Italia, esordisce in campionato il 14 settembre in trasferta contro la Fiorentina.

Il 2 febbraio 2015, ultimo giorno della sessione invernale di calciomercato, si trasferisce con la formula del prestito alla Fiorentina. Esordisce in maglia viola l'8 febbraio in Fiorentina-Atalanta (3-2), entrando all'81' al posto di Alessandro Diamanti. A fine stagione, terminato il prestito, fa ritorno al Genoa.

Il 13 luglio 2015 viene ufficializzato il trasferimento con la formula del prestito secco al Frosinone. Esordisce il 23 agosto in occasione della sconfitta interna (1-2) contro il Torino e alla fine dell'anno totalizza 27 presenze in campionato e una in Coppa Italia. A fine stagione rientra al Genoa per fine prestito.

Dopo aver effettuato tutto il ritiro estivo con la formazione ligure, il 23 agosto 2016 passa, con la formula del prestito secco, alla formazione calabrese del Crotone. Con gli squali realizza anche un gol alla 9ª giornata di campionato contro il Napoli nella sconfitta casalinga per 1-2 e ottiene una storica salvezza nella massima serie italiana.

Torna per fine prestito al Genoa, riesordendo dopo 2 anni, il 10 settembre 2017, nella sconfitta contro l'Udinese. Chiude la stagione con 24 presenze in campionato e una in Coppa Italia.

Perugia 

A febbraio 2019, da svincolato, passa al Perugia sottoscrivendo un contratto fino al 2021