UN SOGNO

L'Imperatore è tornato: "Sono felice di stare qui con voi"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Adriano, ex attaccante dell'Inter, ieri è tornato a Milano ed ha assistito alla sfida di Coppa Italia tra nerazzurri e Milan, terminata 3 a 0 per i padroni di casa, grazie alla doppietta di Lautaro Martinez ed al gol di Gosens.

L'ex bomber si è commesso nel vedere San Siro ai suoi piedi e tutto lo stadio per lui. 

Ecco di seguito il post dell'ex centravanti nerazzurro:

Il 3 agosto 2004 perse il padre Almir, deceduto a 44 anni per le conseguenze di una sparatoria in cui era rimasto coinvolto anni prima. Nel marzo 2007 fu protagonista di una lite in discoteca con il cestista Rolando Howell quest'ultimo negò accenni di rissa, riconducendo il diverbio a fraintendimenti linguistici.

Indagato nell'autunno 2014 per il presunto coinvolgimento in un traffico di sostanze stupefacenti e il favoreggiamento d'illecito, fu in breve tempo scagionato dalle accuse.

Nel corso della carriera rimase più volte vittima di una dipendenza dall'alcool che finì per comprometterne il rendimento agonistico lo stesso calciatore ascrisse tale problematica a disturbi depressivi insorti con la morte del genitore. In un'intervista rilasciata nel 2018 dichiarò di essersi spesso presentato ubriaco agli allenamenti, con l'Inter che avrebbe coperto tali assenze adducendo quale motivazione gli infortuni fisici.

Suo figlio Adriano Carvalho Ribeiro, di 14 anni, nell’aprile 2021 firma il suo primo contratto con il Grêmio.