EXTRA SOCIAL

Manchester United, è ufficiale: è stato cacciato, occasione per Maldini e Milan

Scritto da Staff CS  | 

Arrivano aggiornamenti riguardo il Manchester United con la dirigenza che è a lavoro in vista della prossima stagione. C’è un addio eccellente, l’annuncio è arrivato poco fa. Occasione per Maldini e Massara?

Calciomercato Manchester United: c’è l’addio, cambia tutto

Novità importanti per il Manchester United anche in vista del prossimo calciomercato, la società ha annunciato poco fa l’addio con uno dei protagonisti della stagione appena terminata.
 

Una vera e propria sorpresa per tutti i tifosi che non si aspettavano questo esito. Adesso si apre l’opportunità per Maldini e Massara di poter andare al Manchester United.
 

Ralf Rangnick ha annunciato che non rimarrà al Manchester United come consulente a causa del suo nuovo ruolo di allenatore dell’Austria. Chi prenderà adesso il posto del tedesco? Maldini e Massara hanno il contratto in scadenza con il Milan e non hanno ancora rinnovato. Potrebbe essere una buona opportunità per entrambi.

Rangnick lascia il Manchester United, l’annuncio

Rangnick ha assunto la guida del Manchester United all’inizio di dicembre e ha guidato la squadra per il resto di una stagione che si è rivelata davvero impegnativa. Il ruolo del manager tedesco è stato fondamentale per la scelta del prossimo allenatore. La nomina di Erik ten Hag è stata, infatti, una scelta di Rangnick che doveva restare allo United nel ruolo di consulente di mercato.

Ralf Rangnick ha annunciato che non rimarrà al Manchester United come consulente a causa del suo nuovo ruolo di allenatore dell’Austria. Chi prenderà adesso il posto del tedesco? Maldini e Massara hanno il contratto in scadenza con il Milan e non hanno ancora rinnovato. Potrebbe essere una buona opportunità per entrambi.

Rangnick lascia il Manchester United, l’annuncio

Rangnick ha assunto la guida del Manchester United all’inizio di dicembre e ha guidato la squadra per il resto di una stagione che si è rivelata davvero impegnativa. Il ruolo del manager tedesco è stato fondamentale per la scelta del prossimo allenatore. La nomina di Erik ten Hag è stata, infatti, una scelta di Rangnick che doveva restare allo United nel ruolo di consulente di mercato.

 

Qualcosa però è cambiato, visto che Rangnick ha accettato la proposta di commissario tecnico dell’Austria. Le due cose non potevano coesistere ed è per questo che l’allenatore ha deciso di lasciare definitivamente il Manchester United.