FRUTO

In vacanza con tutta la famiglia: lo riconoscete?

Scritto da Andrea Sperti  | 

Luis Muriel, attuale attaccante dell'Atalanta ed ex Lecce, ha condiviso con i suoi follower una foto al mare insieme a tutta la sua famiglia. Il colombiano è al centro di parecchie voci di mercato ma nonostante tutto vuole godersi solo i suoi affetti più cari. 

Inizi e Deportivo Cali 

Incomincia la carriera nel 2001 nelle giovanili dell'Atlético Junior. Nel gennaio del 2008 passa al Deportivo Cali, in cui debutta in prima squadra nella massima serie colombiana il 12 luglio 2009 nella partita vinta 1-0 contro l'Envigado.

Nel mese di marzo del 2010, durante il Torneo di Apertura, si mette in evidenza segnando 5 gol in una striscia di 3 partite consecutive. In tutto con il Deportivo Cali segna 9 reti in 11 presenze. Il 7 marzo 2010 contro l'Once Caldas realizza una tripletta la partita viene vinta 3 a 0 grazie ai suoi gol. Il 18 aprile 2010 segna 2 gol nella partita vinta 5 a 2 contro il Cortuluá; nella stessa partita realizza inoltre anche 2 assist.

Udinese e prestito al Granada 

Il 22 giugno 2010 viene ceduto alla società italiana dell'Udinese, ma il 12 luglio dello stesso anno viene ceduto in prestito al Granada con cui totalizzerà 7 presenze nella Segunda División spagnola, in una stagione che si conclude con la promozione della squadra nella Liga.

Lecce 

Il 31 agosto 2011 è ceduto in prestito al Lecce, con cui debutta in Serie A il 26 ottobre 2011 nella partita persa 2-0 contro il Palermo. Segna il suo primo gol il 4 dicembre nell'incontro perso 4-2 in casa del Napoli. Dal 19 febbraio al 4 marzo 2012 va segno con il Lecce in tre giornate consecutive in massima serie (contro il Siena in casa, il Cagliari in trasferta e il Genoa in casa), evento senza precedenti, poi eguagliato dal giallorosso Marco Mancosu nel 2019-2020. Il 7 aprile 2012 segna la sua prima doppietta con la maglia del Lecce e in Serie A nella vittoria per 4-2 contro la Roma.[9] Nonostante i suoi 7 gol segnati in 29 partite di campionato, il Lecce retrocede all'ultima giornata.