IL MIGLIORE

Sempre lui, ancora lui: l'attaccante ringrazia la sua gente

Scritto da Andrea Sperti  | 

Karim Benzema, attaccante del Real Madrid, ha deciso con un suo gol la sfida di Champions League contro il Chelsea, segnando un gol nei tempi supplementari.

Il centravanti delle Merengues sta disputando una stagione pazzesca e nelle ultime 3 sfide di Champions ha realizzato 7 gol, con due triplette consecutive ed una rete decisiva. Insomma, questo sembra essere davvero il suo momento d'oro.

LA CARRIERA DI KARIM 

Karim Mostafa Benzema (Lione, 19 dicembre 1987) è un calciatore francese con cittadinanza algerina, attaccante del Real Madrid e della nazionale francese.

Cresciuto nelle giovanili del Lione, nel 2004 ha debuttato in prima squadra e si è affermato di lì a poco, vincendo la classifica dei marcatori della Ligue 1 nel 2007-2008, con 20 centri, e quattro campionati francesi consecutivi (dal 2005 al 2008), due Supercoppe francesi (2006 e 2007) e una Coppa di Francia (2008). Trasferitosi al Real Madrid nel 2009, si è consacrato come uno dei migliori attaccanti a livello mondiale. Con gli spagnoli ha arricchito il proprio palmarès, vincendo tre campionati (2012, 2017 e 2020), due Coppe del Re (2011 e 2014), quattro Supercoppe spagnole (2012, 2017, 2020 e 2022), quattro UEFA Champions League (2014, 2016, 2017 e 2018), tre Supercoppe UEFA (2014, 2016 e 2017) e quattro Coppe del mondo per club (2014, 2016, 2017 e 2018).

Nel 2004 ha vinto il campionato europeo di categoria con la nazionale francese Under-17. Con la nazionale maggiore, nella quale ha debuttato nel 2007, ha giocato tre campionati europei (2008, 2012 e 2020) e un campionato del mondo (2014). Nel 2015, in seguito ad una vicenda giudiziaria che l'ha visto coinvolto, è stato escluso dalla nazionale, prima di farvi ritorno nel 2021, anno in cui si è aggiudicato la UEFA Nations League.

A livello individuale, è stato nominato per tre volte Calciatore francese dell'anno (2011, 2012 e 2014), oltre a vincere il Trofeo Bravo nel 2008