DI PADRE IN FIGLIO

Il cuore è sempre della Roma: l’ex Atletico Madrid e figlio con la figurina giallorossa

Scritto da Andrea Sperti  | 

Alessio Cerci è cresciuto nelle giovanili della Roma e lì ha lasciato un pezzo di cuore.

L'ex esterno d'attacco giallorosso adesso è svincolato ma in carriera ha scritto pagine importanti della storia dei club nei quali ha giocato, senza mai dimenticare la sua fede per la Roma.

In una Instagram Stories pubblicata poche ore fa Cerci ha mostrato l'emozione che suscita in sua figlio la figurina della Roma. 

CERCI ALLA ROMA 

Nella stagione 2009-2010 torna a giocare con la Roma ed il 27 agosto 2009 realizza la sua prima rete ufficiale con la maglia giallorossa, segnando il 4-0 nel play-off di Europa League contro il Košice (7-1). In campionato gioca le prime quattro partite contro Genoa, Juventus, Catania e Napoli, ma in seguito Claudio Ranieri gli fa collezionare per lo più panchine e tribune, impiegandolo prevalentemente in Europa League. Il 16 dicembre, a Sofia, realizza una doppietta in CSKA Sofia-Roma (0-3), nell'ultima partita della fase a gironi dell'Europa League. Scende ancora in campo nel doppio incontro degli ottavi di finale contro i greci del Panathīnaïkos, firmando all'andata l'assist per il gol di David Pizarro. A fine stagione sono in tutto 19 le presenze, con 3 reti segnate.