BUFERA

Brasile e Germania già ai ferri corti: Neymar definito “arrogante” per la sesta stella e Richarlison risponde

Scritto da Staff CS  | 

Non solo Messi (già confermato) e Cristiano Ronaldo (ed è tutta da vedere), Qatar 2022 dovrebbe essere anche l'ultima Coppa del Mondo per Neymar. Il brasiliano qualche mese fa ha spiegato che non si vede in campo con il Brasile fino alla prossima edizione, quella che nel 2026 si terrà negli Stati Uniti, in Messico e in Canada. E quindi è ora di brillare, perchè nelle altre due occasioni in cui O Ney ha affrontato i Mondiali non è andata benissimo. Nell'edizione casalinga è arrivato l'infortunio alla schiena dopo l'intervento di Zuniga, che ha distrutto il morale della Seleçao al punto da...prendere sette gol dalla Germania in semifinale. E nel 2018 sono state solo polemiche per i suoi...tuffi carpiati.

Sei stelle

Quindi, se Neymar vuole lasciare davvero il segno nella storia della manifestazione, c'è solamente un modo per farlo: far vincere al Brasile la sesta stella. E forse proprio per questo il verdeoro si è...portato avanti con il lavoro. Come racconta la Bild, Neymar ha mostrato in una storia su Instagram i pantaloncini della sua divisa di allenamento con un'aggiunta sospetta. Sei stelle, con un'emoticon a forma di stella aggiunta sopra le cinque dei mondiali effettivamente vinti dalla sua nazionale (1958, 1962, 1970, 1994 e 2002). Una scelta che denota una certa sicurezza nei propri mezzi, ma che il quotidiano tedesco ha subito etichettato come "arrogante". E i suoi compagni di squadra cosa ne pensano? Sono contenti oppure turbati?

La risposta brasiliana

Come spiega il Sun, a rispondere ci ha pensato subito Richarlison. L'attaccante del Tottenham, incalzato sulla reazione dei tedeschi alla foto di Neymar, ha contrattaccato senza mezzi termini. "Gli arroganti sono loro, noi siamo solo dei sognatori. Sogniamo questa sesta stella e ce la prenderemo, che a loro piaccia oppure no". Per poi aggiungere che... "quel giornalista è uno st***zo". Insomma, con Brasile e Germania che ancora devono scendere in campo, la situazione si fa già abbastanza tesa. Del resto, la Mannschaft rappresenta per la Seleçao una delle ferite più pesanti della sua storia, quel Mineirazo che per dolore causato arriva secondo soltanto al Maracanazo del 1950. E chissà che le due squadre non si incontrino di nuovo nella fase a eliminazione...