EROI

Hanno vinto tutto con l'Inter ed ora firmano autografi: sapete chi sono?

Scritto da Andrea Sperti  | 

Julio Cesar e Marco Materazzi hanno scritto la storia dell'Inter, conquistando insieme anche un fantastico Triplate.

Ieri, però, hanno pubblicato una Instagram Stories mentre firmavano palloni e magliette, con i tifosi impazziti per la loro presenza.

Ecco di seguito la foto in questione:

TRIPLETE INTER 

Era il 22 maggio 2010 quando l'Inter, battendo nella finale di Madrid il Bayern Monaco per 2-0 con una doppietta di Milito, vinse la terza Champions League nella sua storia. Con la vittoria della Champions League, l’Inter completò quell’anno il cosiddetto triplete, ovvero la vittoria nella stessa stagione del campionato nazionale, della coppa nazionale e della Champions League.  Un traguardo prestigiosissimo, centrato da 7 squadre: Barcellona, Celtic, Ajax, Psv, Manchester United, Bayern Monaco ed, appunto, Inter, unica italiana della lista.  Una sola, il Barcellona, per due volte. 

2009/2010 UNA STAGIONE TRIONFALE

Il primo trofeo della stagione l’Inter lo vinse il 5 maggio.  Allo Stadio Olimpico di Roma si gioca la finale di Coppa Italia, a cui i nerazzurri arrivano per la dodicesima volta nella loro storia dopo aver battuto il Livorno per 1-0, la Juventus per 2-1 e la Fiorentina con un doppio 1-0: la rete di Milito basta per battere la Roma e conquistare il sesto successo nella competizione. Undici giorni dopo arriva il secondo trofeo stagionale, la vittoria dello scudetto. Il 16 maggio è in programma la giornata conclusiva del torneo: ai nerazzurri serve una vittoria contro il Siena per mantenere il vantaggio di due punti sui giallorossi,  e i tre punti arrivano grazie al gol firmato, ancora una volta, da Milito. Per l'Inter si tratta del diciottesimo scudetto della sua storia, nonché il quinto consecutivo,  mentre si avvicina l'appuntamento con la finale continentale che vede la squadra nerazzurra opposta al Bayern Monaco, vincitore anch'esso di campionato e coppa nazionale. Il 22 maggio allo Stadio Santiago Bernabéu di Madrid va dunque in scena l'atto finale della massima competizione europea: è sempre Milito, con una rete per tempo, a fissare il risultato sul 2-0 e regalare all'Inter la conseguente vittoria del trofeo,  il terzo nella storia del club,  a 45 anni di distanza dall'ultima volta. Con questo successo, i nerazzurri diventano la prima squadra nella storia del calcio italiano a centrare il triplete vincendo nella stessa stagione campionato, coppa nazionale e Champions League.