L'ATTACCO FRONTALE

Cassano contro Barella: "Corre come un cogl****. Se fossi stato l'allenatore..."

Scritto da Staff CS  | 

Durante una puntata della Bobo Tv, Antonio Cassano è tornato a parlare dell’episodio che ha visto coinvolti Lukaku e Barella nel primo tempo di Sampdoria-Inter: “Il problema è nel manico. Conte perché ha vinto all’Inter? Perché era un fenomeno a gestire certe situazioni, il gruppo. Se io fossi stato l’allenatore mi sarei chiamato Barella e lo avrei messo fuori subito. Se c’è qualcosa che non ti va bene allora vai fuori che è meglio.

Lukaku era in difficoltà e allora? Lui sta sempre a protestare, a sbracciarsi, a gesticolare con le mani e gli ha detto di stare zitto. Ma chi si crede di essere… sembra che lui sia Zidane o Iniesta e invece corre avanti e indietro come un cogl**** e si lamenta. Cercasse il modo di fare qualcosa di costruttivo e non solo con un allenatore che lo deve stimolare a correre a mille all’ora. E poi chiedono 4, 5, 6, 10 milioni, ma basta!”.