LA STORIA COMMOVENTE

Il Bayern Monaco compra... l’autista di Mané: ecco il motivo

Scritto da Staff CS  | 

Un po' come fosse Re Mida: tutto quel che tocca Mané, si trasforma in oro. All'esordio con la maglia del Bayern Monaco ha segnato, permettendo ai bavaresi di vincere la Supercoppa Tedesca (la sesta negli ultimi 7 anni). Soprattutto però ha reso felice il suo vecchio amico Desire Segbe: l'attaccante di 29 anni, che da un mese era svincolato (il Dunkerque, club di terza serie francese, non gli aveva rinnovato il contratto), ha firmato un contratto con il Bayern Monaco. Lui, che vanta anche 15 presenze con la nazionale del Benin, per i prossimi due anni giocherà con la seconda squadra dei bavaresi. E pensare che nelle ultime settimane a Monaco lo avevano notato perché, di fatto, faceva l'autista di Mané: lo accompagnava al campo d'allenamento, lasciava il centro sportivo e, dopo qualche ora di attesa, lo tornava a prendere per riportarlo a casa.

LA STORIA

Ora Segbe ha tutto il diritto di allenarsi nel centro sportivo del Bayern. A dare la notizia dell'accordo è stato proprio i 29enne ex Dunkerque attraverso i social: "Una nuova sfida comincia, fiero e orgoglioso di far parte di questa grande squadra per i prossimi due anni". Nella seconda squadra del Bayern, fino a questo momento, c'era solo un over 21 (il 32enne Timo Kern), a dimostrazione del fatto che i bavaresi utilizzano raramente danno spazio a profili diversi da giovani che sperano di poter valorizzare. Eppure Segbe ha l'occasione di mettersi in mostra lì, allenandosi nello stesso centro sportivo del suo amico Mané. Che pure stavolta quel che tocca trasforma in oro. Come fosse Re Mida.