L'ULTIMO ARRIVATO

Il nuovo acquisto si presenta: "Sono davvero orgoglioso di essere un giocatore del Torino"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Demba Seck è la nuova scommessa del Torino di Ivan Juric. Il classe 2001 è arrivato nell'ultimo giorno di mercato dalla Spal e rappresenta un'espressa richiesta da parte del tecnico granata.

Nella prima parte di stagione ha trovato spazio e continuità con gli estensi, tanto da meritarsi la chiamata da parte del Torino. Il giovane può lavorare sia sull'esterno che a centrocampo ed è molto abile negli inserimenti senza palla. Juric adesso dovrà trovare la giusta collocazione per il ragazzo senegalese che non vede l'ora di iniziare e scendere in campo con la sua nuova maglia. 

LA SUA STORIA 

Nato in Senegal il 10 febbraio del 2001, Seck ha preso sin da piccolissimo confidenza con il pallone. Arrivato in Italia a Massalombarda, per ricongiugnersi con il padre, ha mostrato subito na propensione particolare per il calcio, attirando in fretta su di sè l’attenzione della Spal, club di Ferrara che decide di inserirlo nel proprio settore giovanile a partire dall sezione degli Allievi. Dopo un primo periodo di adattamento, la prima stagione si conclude con quattro gol all’attivo. 

Dopo quell'annata ha passato due stagioni in prestito tra Imolese e Sasso Marconi per poi tornare alla Spal in Serie B. La sua perseverenza e il suo impegno sono stati poi premiati idal tecnico Pasquale Marino il 28 ottobre 2020, giorno in cui gli estensi affrontano il Crotone al Terzo turno di Coppa Italia. Ad un passo dall’eliminazione, Seck entra e segna il gol del pareggio, assicurando ai suoi un’altra possibilità di passare il turno, sfruttata al meglio ai rigori.

Adesso Torino è una grande opportunità di crescita che Seck dovrà cogliere al volo se vuole provare a realizzare a tutti gli effetti il sogno di diventare un calciatore affermato.