MAGIC BOX

Chelsea, Zola ritorna nella sua casa: il post su Instagram

Scritto da Staff CS  | 

Gianfranco Zola è un ex calciatore italiano, di ruolo attaccante. Considerato uno dei maggiori talenti calcistici italiani degli anni 1990 e 2000, nel 1994 è stato vicecampione del mondo con la nazionale, con cui ha totalizzato 35 presenze e 10 reti.

Nel 1996 passò alla squadra londinese del Chelsea per 12,5 miliardi di lire, dove trovò un altro italiano: Gianluca Vialli. La sua esperienza in Inghilterra sarà di assoluto rilievo e gli varrà l'apprezzamento di stampa e tifosi – che lo ribattezzeranno Magic Box – in virtù delle sue prestazioni e della correttezza mostrata in campo e fuori.

Al termine della prima stagione inglese, conclusa con la vittoria della Coppa d'Inghilterra e durante la quale dimostra il suo talento, ottiene il riconoscimento quale miglior giocatore del campionato.

Nel 1998 Zola vinse la Coppa di Lega Inglese, la Coppa delle Coppe e la Supercoppa UEFA. Proprio nella finale di Coppa delle Coppe contro lo Stoccarda, Zola è protagonista nonostante non parta nell'undici titolare. Entrato in campo al 70', Zola impiega solo 20 secondi a segnare il gol che vale la vittoria ai danni della formazione tedesca.

Nella stagione 1999-2000 il Chelsea di Zola disputò la Champions League, da cui fu eliminato contro il Barcellona ai quarti di finale. I Blues vinsero nella stessa stagione la Coppa d'Inghilterra battendo in finale l'Aston Villa per 1-0. Al termine di questa stagione, nonostante le insistenze del Napoli che sperava nel suo possibile ritorno, Zola decise di rimanere in Inghilterra dove tornò ad essere allenato da Claudio Ranieri. Nella stagione 2000-2001 realizzò 9 reti, mentre quella successiva soltanto 3, ma si rese comunque protagonista contro il Norwich il 16 gennaio 2002 in una partita di Coppa d'Inghilterra: su un'azione di calcio d'angolo il pallone arriva verso Zola a mezz'altezza, quest'ultimo lascia scendere leggermente la palla e la colpisce col tacco destro facendola passare sotto la gamba sinistra infilandola in rete. Questa rete è annoverata tra i gol più belli della storia del calcio. Dopo 14 reti nella stagione 2002-2003, Zola decise di ritornare in Italia. Con il Chelsea giocò complessivamente 7 stagioni e, in 229 presenze, realizzò complessivamente 59 reti.

Nell'ottobre 2004, un anno dopo aver concluso l'esperienza londinese, verrà nominato Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico (OBE) dalla regina Elisabetta.

Oggi Zola è tornato a Londra, la visita nel suo ex stadio è stata un obbligo!