IL RETROSCENA

L'attaccante si presenta: "Haaland mi ha detto che dovevo firmare con la Salernitana"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Erik Botheim, nuovo attaccante della Salernitana, ha svelato un curioso retroscena durante l’intervista di Dazn: “Con Erling Haaland siamo molto amici, mi ha detto che avrei dovuto firmare per la Salernitana. Insieme abbiamo anche scritto una canzone, un giorno in cui ci annoiavamo. Il nostro sogno è quella di contarla un giorno sul palco”. 

È cresciuto nel settore gioavnile del Lyn, club dove ha militato fino al 2016 prima di passare al Rosenborg.

Ha esordito in Eliteserien il 17 settembre 2017 disputando l'incontro vinto 3-0 contro il Vålerenga.

Il 17 luglio 2020 è passato allo Stabæk con la formula del prestito, fino al termine della stagione in corso.

Il 15 febbraio 2021 ha rescisso il contratto che lo legava al Rosenborg

Il 17 febbraio 2021, Botheim ha firmato un contratto biennale con il Bodø/Glimt. Il 21 ottobre mette a segno una doppietta in occasione del successo per 6-1 contro la Roma in Conference League.

Il 22 dicembre 2021 è stato reso noto il suo passaggio ai russi del Krasnodar, a cui si è legato fino al 30 giugno 2025: il trasferimento sarebbe stato ratificato a partire dal 1º gennaio 2022, data di riapertura del calciomercato locale. Il 3 marzo seguente il suo contratto viene sospeso.[8]

Il 7 luglio 2022 firma un contratto quadriennale con la Salernitana.