SVELATO L'ARCANO

Vincono in Champions e recuperano in piscina: ecco il segreto dei Reds

Scritto da Andrea Sperti  | 

Salah, Alexander Arnold e Robertson hanno pubblicato una foto mentre sono in piscina, subito di ritorno dal Portogallo dopo la convincente vittoria ottenuta in Champions League contro il Benfica.

Non mollare mai ed avere sempre cura di ogni dettaglio. Queste sono le differenze tra i grandi giocatori, quelli che puntano a vincere tutto, ed i calciatori normali, che si accontentano di partecipare. 

LA SUA CARRIERA

Mohamed Salah Hamed Mahrous Ghaly (in arabo: محمد صلاح حامد محروس غالي‎; Basyoun, 15 giugno 1992) è un calciatore egiziano, centrocampista o attaccante del Liverpool e della nazionale egiziana, con cui è stato vicecampione d'Africa nel 2017 e nel 2022.

Considerato il più forte calciatore egiziano di sempre, è secondo nella classifica marcatori della propria nazionale.

Dopo aver mosso i primi passi in patria con l'Al-Mokawloon, nel 2012 si trasferisce al Basilea, con cui vince il campionato di Super League 2012-2013 per poi, in seguito a una breve parentesi al Chelsea, consacrarsi definitivamente in Serie A con le maglie di Fiorentina e Roma. Nel 2017 fa ritorno in Inghilterra, approdando al Liverpool, con cui si laurea campione d'Europa e del mondo, vincendo la UEFA Champions League 2018-2019 e la Coppa del mondo per club 2019, oltre che la Supercoppa europea 2019 e la Premier League 2019-2020; in quest'ultimo torneo ha stabilito il record di maggior numero di reti segnate (32) in un'unica stagione. Con 149 gol in 232 apparizioni totali figura peraltro al 10º posto nella classifica dei migliori marcatori di tutti i tempi con la maglia dei Reds.

A livello individuale si è aggiudicato due volte il premio di Calciatore africano dell'anno, nel 2017 e nel 2018, ed è stato per due volte capocannoniere della Premier League, nel 2017-2018 e nel 2018-2019. Nel 2021 ha vinto il Golden Foot.