PAROLE DURE

Pessina dopo la vittoria contro la Turchia: "La vittoria di ieri sera inutile? No, il punto di ripartenza dell'Italia". E sull'eliminazione dai Mondiali...

Scritto da Filippo Milanese  | 

L'eliminazione dell'Italia dal playoff del Mondiale “Qatar 2022” ha fatto discutere tantissimo in questi giorni. Ci sono calciatori italiani che dopo la partita con la Macedonia, nonostante si dovesse disputare il match contro la Turchia per il ranking, hanno lasciato il ritiro. Alcuni son tornati alla base per problemi muscolari, altri su richiesta di Mancini e altri ancora per motivi personali. Tutti non hanno però perso l'occasione di scusarsi sui social e spiegare la rabbia e il rammarico per l'eliminazione. L'ultimo italiano a parlare su Instagram è stato Matteo Pessina, grande trascinatore del trionfo agli scorsi Europei, che con un post pubblicato da poco ha spiegato:

Siamo fuori dal Mondiale. Non credo sia possibile trovare le parole per descrivere quello che proviamo. Sono stati i giorni più difficili della mia seppur giovane carriera: la delusione nei volti dei miei fratelli, del Mister, dello staff, di tutti voi tifosi sugli spalti sono immagini difficili da dimenticare.

Ma sono le immagini da cui dobbiamo ripartire. Davanti abbiamo un cammino lungo, tortuoso, troveremo altre difficoltà ma nessuno meglio di noi italiani sa come uscire da questi momenti.

Giovedì con la Macedonia si è chiuso un capitolo triste della nostra storia sportiva ma la convinzione è che ieri se ne sia aperto un altro. 

Ha proseguito spiegando perché la vittoria di ieri sera è servita: 

Per molti la vittoria in Turchia è stata inutile, non per noi. Per noi è il punto da dove l’Italia riparte e da cui inizieremo a scrivere una nuova storia insieme!

Ha concluso con un augurio per i prossimi Europei:


Mi piace pensare che agli Europei 2024 andremo a difendere il titolo conquistato da noi italiani e lì ripenseremo a Konya come la sera in cui ci siamo rialzati e siamo ripartiti.
Forza Azzurri