MEA CULPA

Sabatini: "La seconda cosa che farò rientrando a Salerno sarà chiedere scusa a Fazio"

Scritto da Staff CS  | 

La seconda cosa che farò rientrando a Salerno, dopo uno stop di 2 giorni a Roma, sarà chiedere scusa a Federico Fazio per non aver spiegato bene a quei signori che oggi lo bastonano con giudizi e voti al limite del dileggio, cosa ha fatto e a che cosa ha rinunciato per venire a prendere questo rischio a Salerno. Gli errori, quando ci sono, li vedo anche io, ma ci sono modi meno oltraggiosi di raccontarli, magari dicendo che, prima di farlo, il fallo presunto su Belotti lo ha subito lui stesso e che è sempre stato in campo senza accampare dubbi o scuse già dal primo giorno. La prima cosa che farò sarà guardare l’allenamento e salutare il mister e i ragazzi che per me non saranno mai l’instant flop come qualche cialtrone di cui non conosco l’identità, li ha definiti bollando loro e me senza esitazione alcuna con un epitaffio. Mi pare inutile dire che questi ragazzi hanno giocato alla pari con tutti e spesso molto meglio". 
 

Questo il pensiero del direttore generale della Salernitana Walter Sabatini affidato alla pagina ufficiale Instagram gestita dal figlio.