L'INCONTRO

L'ex centrocampista della Roma incontra l'attore: ecco perché

Scritto da Andrea Sperti  | 

Damiano Tommasi, ex centrocampista di Roma e Verona, ha incontrato l'attore Pif, dopo la visione del suo ultimo film.

Ecco il commento dell'ex mezzala: 

“Non avevo mai conosciuto @pif_iltestimone di persona, dopo la serata di ieri abbiamo continuato la riflessione sull’importanza dell’attivazione della cittadinanza e della partecipazione iniziata durante il cineforum “E noi come stronzi rimanemmo a guardare”, proiettato al @cinemateatroalcione dalle ragazze e i ragazzi di @yanez.verona. Una serata ricca di spunti di riflessione sulle condizioni dei riders, sui diritti dei lavoratori e sulla nostra società. 

Durante il dibattito, tra le varie risposte, Pif ha espresso un concetto per me fondamentale: la società cambia grazie ad una cittadinanza attiva.

Grazie Pierfrancesco, anche per la nostra @reteperdamianotommasi le cittadine e i cittadini veronesi vogliono vivere la città così: in modo attivo e partecipe, senza restare a guardare!”. 

LA SUA CARRIERA

Damiano Tommasi (Negrar, 17 maggio 1974) è un dirigente sportivo e calciatore italiano, centrocampista del Sant'Anna d'Alfaedo.

È stato uno dei centrocampisti di riferimento della Roma tra la fine degli anni novanta e l'inizio degli anni duemila; con i giallorossi vinse uno scudetto e una Supercoppa italiana.

Conta 25 presenze e 1 gol con la nazionale italiana, con cui ha partecipato al campionato del mondo 2002, conclusosi per gli azzurri agli ottavi di finale contro la Sud Corea, contro cui tra l’altro segnò un gol invalidato (seppur in posizione regolare).

Nel 2001 ha ricevuto il premio nazionale "Altropallone" per il suo impegno sociale. Nel luglio 2015 viene inserito nella hall of fame della Roma.