LA POLEMICA

"Una notte terribile in ospedale": ecco le lamentele del bomber del Lecce

Scritto da Staff CS  | 

“Gestione della notte pessima, attenzione ancora peggio, la persona che riceve il pubblico ti prende in giro. Esperienza troppo spiacevole, grazie”. Pablo Rodriguez, giovane attaccante del Lecce arrivato nel Salento lo scorso anno dal Real Madrid, sui social ha condiviso questa polemica, dopo esser stato nella notte all'Ospedale Vito Fazzi di Lecce.

Ecco di seguito la sua Instagram Stories, nella quale testimonia quanto accaduto: 

LA SUA CARRIERA 

Nativo di Las Palmas de Gran Canaria, muove i primi passi nel settore giovanile del Las Palmas all'età di 10 anni, nel 2011. Nel 2017 entra nel vivaio del Real Madrid e viene integrato nella rosa del Real M. Castilla, con cui esordisce in Segunda División B il 25 agosto 2019 nella partita contro il Las Rozas, subentrando all'82º minuto di gioco. Segna il primo gol con il Real Madrid Castilla il 16 ottobre seguente, contro il San Sebastián de los Reyes, dopo essere entrato in campo al 76º minuto di gioco. In stagione ottiene 11 presenze e 2 gol. Con il Real Madrid si aggiudica la UEFA Youth League 2019-2020, contribuendo al successo con un gol nella finale contro il Benfica vinta per 3-2.

Il 30 settembre 2020 si trasferisce al Lecce, in Serie B. Anche a causa di alcuni problemi di salute, avendo contratto il COVID-19, scende in campo non prima del 27 dicembre 2020, quando esordisce al Via del mare contro il L.R. Vicenza, rilevando Mariusz Stępiński nel secondo tempo della partita e segnando poi il gol decisivo per la vittoria dei salentini. Nelle successive partite va in gol con regolarità, arrivando a 5 segnature fino alla metà di febbraio, per poi chiudere la stagione con 6 reti.