OBIETTIVO

Torino, blitz per Martinez l'eroe: ha salvato una donna dalla morte

Scritto da Staff CS  | 

Tra gli obiettivi non poteva che esserci anche un eroe, visto che di mezzo ci sono i viaggi della speranza di Vagnati. Era giugno, il Girona stava festeggiando per le vie della città sul pullman scoperto la promozione nella Liga. E lui, eclettico terzino destro efficacemente impiegato anche a sinistra, era già considerato dai suoi tifosi un gioiello di cui era stato facile innamorarsi. Ma quello che fece quel giorno, quando il pullman passò sotto un grande albero dai rami ampi e carichi, lo innalzò a una statura omerica. 

Più che un eroe nel vero senso del termine, però, Arnau Martinez si trasformò all’improvviso in un angelo terreno dal tempismo eccezionale. Sangue freddo, prontezza, istinto: abbrancò una giovane donna sulla soglia di una morte più che probabile e la riportò indietro dagli inferi di quei secondi terribili. Perché i giocatori e lo staff tecnico del Girona, in piedi sul pullman, si erano accorti per tempo di quei rami frondosi, sotto cui il mezzo sarebbe pericolosamente passato strusciando contro di loro. E man mano iniziarono ad abbassarsi sino ad accovacciarsi, per evitare di essere colpiti. Ma lei, quella giovane fotografa, era al fondo del pullman. E non li aveva visti, non aveva compreso il rischio. Finì sbalzata al di fuori del mezzo, a testa ingiù e gambe all’insù, urlando disperatamente. 

Ma due giocatori del Girona, vicino a lei, riuscirono a salvarla quasi miracolosamente. Uno le abbrancò in extremis una caviglia giusto quando ormai pareva spacciata, l’altro riuscì subito dopo a prenderle una mano, protendendosi nel vuoto. La ragazza rimase ancora per qualche secondo sospesa in quella posizione terribile, mentre i tifosi a bordo strada urlavano angosciati. Infine i due riuscirono a ritirarla su, all’interno del mezzo, sana e salva. Con gran fatica, ma ce la fecero. Se avessero sbagliato o ritardato anche solo un movimento, quella giovane fotografa sarebbe precitata sull’asfalto di schiena da un’altezza di oltre 4 metri. E sarebbe stata travolta da un blindato della polizia di Girona, che scortava il pullman a brevissima distanza: non certo di sicurezza. Uno di quei due angeli terreni era Arnau Martinez.