TUTTI LO VOGLIONO

Da semi sconosciuto ad idolo: l'importanza di segnare un gol nel derby

Scritto da Andrea Sperti  | 

Abdel Hamid Sabiri è diventato l'idolo della tifoseria blucerchiata dopo il gol segnato qualche giorno fa nel derby. Il trequartista ha postato una foto e sotto di quesa ha ricevuto tantissimi commenti di ammirazione da parte di supporters della Sampdoria. 

Dopo aver disputato un campionato con il Siegen, squadra di Oberliga, quinta divisione del campionato tedesco, nel 2016 si trasferisce al Norimberga. Iniziata la stagione con la seconda squadra, a gennaio viene promosso in prima squadra, con cui disputa un ottimo girone di ritorno. Il 23 agosto 2017 viene acquistato dall'Huddersfield Town, neopromosso in Premier League. 

Il 27 agosto 2019 si svincola dal club inglese e viene tesserato dal Paderborn.

Il 28 settembre 2020 si trasferisce all'Ascoli. Esordisce con la maglia dei marchigiani alla seconda giornata, nella sconfitta per 0-2 contro il Lecce, mentre segna il suo primo gol in Italia alla 4ª giornata, nella vittoria dei marchigiani per 2-1 contro la neopromossa Reggiana. Il 27 dicembre segna la sua prima doppietta in Italia, nella vittoria interna per 2-0 contro la SPAL. Dopo una prima stagione con 8 gol realizzati, nella seconda le cose si complicano per Sabiri che viene messo fuori rosa per motivi disciplinari, per poi venire reintegrato a ottobre.

Il 29 gennaio 2022 viene acquistato dalla Sampdoria. Esordisce coi genovesi (oltre che in Serie A) il 13 febbraio seguente in occasione della sconfitta per 1-0 in casa del Milan. Il 12 marzo seguente realizza la sua prima rete in massima serie (oltreché con la Samp) nella sconfitta per 1-3 contro la Juventus, mentre il 30 aprile segna il gol decisivo contro il Genoa nel derby della Lanterna vinto per 1-0 dai blucerchiati.