IN VACANZA

Sguardo al futuro per la punta del Sassuolo. Dove andrà?

Scritto da Filippo Milanese  | 

Gianluca Scamacca, attaccante del Sassuolo è uno dei tanti giocatori al centro delle voci di calciomercato già da qualche mese. L'ex Genoa secondo le ultime indiscrezioni sarebbe ormai pronto a cambiare maglia e anche Paese. Si parla molto dell'interesse forte del PSG su di lui, anche se come ribadito dall'ad del Sassuolo Carnevali la trattativa negli ultimi giorni è andata in standby. Intanto il giovanissimo attaccante italiano si gode le vacanze come testimoniano le ultime Instagram stories. 

Di seguito ecco il suo post:

Il 31 gennaio 2017 viene acquistato dal Sassuolo e inserito nella formazione Primavera, con la quale vince il Torneo di Viareggio segnando 3 reti nel corso della competizione.

Per la stagione successiva viene aggregato alla prima squadra. Il 29 ottobre 2017, all'età di 18 anni, esordisce in Serie A disputando i minuti finali della partita persa per 3-1 contro il Napoli al San Paolo. Dopo aver ottenuto altre due presenze, il 31 gennaio 2018 viene ceduto in prestito alla Cremonese, in Serie B. Con il club lombardo il 14 aprile segna la sua prima rete fra i professionisti, siglando il gol del definitivo 1-1 nell'incontro della 35ª giornata in trasferta contro il Palermo. Termina la stagione con 14 presenze in campionato.

Rientrato al Sassuolo, il 31 agosto 2018 viene ceduto in prestito annuale al PEC Zwolle, in Eredivisie. Il 22 gennaio 2019 rientra anzitempo dal prestito agli olandesi, ma durante il resto della stagione non ottiene nessuna presenza con la prima squadra guidata da De Zerbi.

Prestiti all'Ascoli e al Genoa
Il 14 luglio 2019 il Sassuolo lo cede in prestito secco all'Ascoli, in Serie B. Esordisce con la squadra marchigiana il 10 agosto, realizzando una doppietta nella partita del secondo turno di Coppa Italia vinta per 5-1 contro la Pro Vercelli allo stadio Del Duca. Termina la stagione con 9 gol in campionato, contribuendo alla salvezza dell'Ascoli. Vince inoltre il titolo di capocannoniere della Coppa Italia, ex aequo con Michele Vano del Carpi, grazie alle quattro marcature realizzate nella competizione.

Tornato al Sassuolo, il 2 ottobre 2020 viene ceduto in prestito al Genoa. Il successivo 28 ottobre realizza i suoi primi gol, realizzando una doppietta nella partita del terzo turno di Coppa Italia vinta 2-1 in casa contro il Catanzaro, militante in Serie C. Il 1º novembre segna la sua prima rete in Serie A nel derby pareggiato per 1-1 contro la Sampdoria, diventando il terzo più giovane marcatore nel derby della Lanterna dopo Mauro Icardi e Fabio Galante. Il 26 novembre segna altri due gol alla Sampdoria nella sfida del quarto turno di Coppa Italia vinta per 3-1, portando i Grifoni alla prima vittoria della stracittadina in Coppa Italia dopo 24 anni. Il 19 marzo 2021, nella gara in trasferta contro il Parma, realizza, da subentrante, la sua prima doppietta in Serie A, utile alla rimonta dei liguri, vincitori con il risultato di 1-2. Realizza 8 gol in campionato e per il secondo anno di fila risulta essere il capocannoniere della Coppa Italia con 4 gol.

Ritorno al Sassuolo
Nell'estate del 2021 torna in pianta stabile alla squadra neroverde, guidata da Alessio Dionisi, ed il 17 ottobre segna i primi gol con la formazione emiliana, realizzando una doppietta nella trasferta in casa proprio della sua ex squadra, il Genoa, che poi riesce a rimontare ed a pareggiare per 2-2.Gioca titolare al fianco di Berardi e Raspadori in attacco e termina la stagione con 16 gol in campionato.