ADDIO

"Per sempre pazza Inter amala": l'esterno saluta i nerazzurri e si trasferisce in Inghilterra

Scritto da Andrea Sperti  | 

Ivan Perisic, centrocampista esterno dell'Inter, ha salutato i nerazzurri con un lungo post su Instagram, nel quale ha ribadito le grandi emozioni provate con la formazione interista.

Ecco di seguito le sue parole ed il suo post:

"Dopo 254 partite, 55 goal, 49 assist, 3 trofei e 18.934 minuti passati sul campo a indossare questa gloriosa maglia, la mia avventura all’Inter termina qui.⁣⁣⁣⁣
Anche se ogni fine segna un nuovo inizio, è importante guardare indietro a questi anni passati e condividere con voi il mio più sincero orgoglio per il lavoro svolto e gli obbiettivi raggiunti insieme.⁣⁣⁣⁣
È stata un’esperienza indimenticabile che ha dato tanto a me come giocatore e a tutta la mia famiglia.⁣⁣⁣⁣
⁣⁣⁣⁣Al team, allo staff, a tutti i dipendenti, ma soprattutto ai tifosi: avrete sempre un posto speciale nel mio cuore.⁣⁣⁣⁣
Me ne vado sentendomi onorato di aver fatto parte di questo club. ⁣⁣⁣⁣
⁣⁣⁣⁣Con tante emozioni nel cuore, vi lascio dicendo…⁣⁣⁣⁣
⁣⁣⁣⁣“È una gioia inifinita, che dura una vita, Pazza Inter, amala". 

Dopo aver giocato nelle giovanili e con la squadra riserve del Sochaux, nel 2009 passa in prestito in Belgio al Roeselare e, qualche mese dopo, si accasa al Club Bruges. Prelevato nel 2011 dal Borussia Dortmund, contribuisce alla vittoria di un campionato tedesco (2011-2012) e una Coppa di Germania (2011-2012). Nel 2013 si trasferisce al Wolfsburg, con cui vince un'altra Coppa di Germania (2014-2015) e una Supercoppa tedesca (2015). Nel 2015 si trasferisce all'Inter, dove gioca per quattro stagioni, prima del prestito al Bayern Monaco nel 2019, con cui realizza il triplete, conquistando un altro campionato tedesco (2019-2020), una terza Coppa di Germania (2019-2020) e una UEFA Champions League (2019-2020). Tornato all'Inter, vince un campionato italiano (2020-2021), una Coppa Italia (2021-2022) e una Supercoppa italiana (2021).

Convocato in nazionale maggiore dal 2011, con la seleziona croata ha preso parte a tre fasi finali del campionato d'Europa (2012, 2016 e 2020), due del campionato del mondo (2014 e 2018) e a due UEFA Nations League (2018-2019 e 2020-2021). Inoltre, Perišić è il terzo miglior marcatore della sua nazionale, il giocatore con il maggior numero di reti realizzate nei principali tornei internazionali (14), nonché il primo giocatore croato in assoluto a segnare in una finale del campionato mondiale.