IL RITORNO

Kessie può tornare già in Italia: ecco perché

Scritto da Staff CS  | 

I nuovi acquisti Andreas Christensen e Franck Kessie potrebbero lasciare il Barcellona gratuitamente se non verranno registrati dal club spagnolo prima dell’apertura della Liga di sabato contro il Rayo Vallecano. Come riportato da ESPN, infatti, i due giocatori, arrivati a parametro zero rispettivamente da Chelsea e Milan, a tre giorni dall’inizio della nuova stagione non sono stati iscritti per poter scendere in campo nel campionato spagnolo alla luce della situazione economica del club catalano.

Entrambi i giocatori potrebbero scegliere di far scattare una clausola che consente loro di partire gratuitamente, spiega Espn, se il Barcellona non dovesse risolvere il problema entro sabato. Christensen e Kessie non sono gli unici in questa situazione: anche gli arrivi estivi Robert Lewandowski, Raphinha e Jules Kounde devono ancora essere tesserati con LaLiga, mentre non sono stati registrati nemmeno i rinnovi contrattuali firmati da Sergi Roberto e Ousmane Dembele. Per Christensen e Kessie, tuttavia, la situazione è diversa, dato che sono arrivati a parametro zero: pertanto, se lo desiderassero, avrebbero diritto a partire gratuitamente prima della chiusura della finestra di trasferimento.

Espn tuttavia spiega che in questa fase non c’è alcuna indicazione che si arriverà a questo e il presidente Joan Laporta continua a trasmettere ottimismo sul fatto che tutti e sette i giocatori saranno registrati in tempo. Nella peggiore delle ipotesi, il Barcellona cercherà di parlare con gli agenti dei giocatori per evitare un risultato così estremo perché hanno tempo fino alla fine del mese per registrare gli acquisti.