DUBBIO

Szczesny e il mistero social sul rigore parato: il piede tocca o no la linea?

Scritto da Staff CS  | 

I social sono letteralmente scatenati contro Wojciech Szczesny. Il portiere della Juventus è infatti il protagonista indiscusso del primo tempo tra la sua Polonia e l'Arabia Saudita, nel match valido per la seconda giornata del Gruppo C del Mondiale di Qatar 2022. L'estremo difensore bianconero, con il risultato di 1-0 in favore della sua nazionale per effetto del gol del 'napoletano' Zielinski, è salito in cattedra parando un calcio di rigore al saudita Al Dawsari nei minuti di recupero della prima frazione di gioco. Portiere polacco straordinario anche sulla ribattuta che ha impedito così il gol del momentaneo pari all'Arabia Saudita. Ma sono in molti, sul web, a lamentare un'irregolarità dello stesso Szczesny.

 

Polonia, Szczesny nella bufera: il motivo

Il portiere della Juventus ha parato il rigore del possibile pareggio dell'Arabia Saudita ma sono tanti gli utenti che, su Twitter, hanno sottolineato un'irregolarità dello stesso giocatore. Molti infatti sostengono che, al momento della battuta di Al Dawsari, l'estremo difensore polacco non avesse entrambi i piedi sulla linea di porta, come da regolamento, per questione di pochi millimetri. Un dettaglio che, ovviamente, non è sfuggito agli osservatori più attenti: il rigore, secondo la loro opinione, andava infatti ribattuto. E dello stesso avviso è stato il direttore di gara del match, il brasiliano Sampaio, che non ha concesso ai sauditi la ribattuta della massima punizione.