EXTRA SOCIAL

Storia Maldini al capolinea: Daniel saluta Milan e padre, nuovo club in Serie A

Scritto da Staff CS  | 

Daniel Maldini, sempre più ai margini del Milan, è pronto a cambiare maglia in estate: sono già tre i club di Serie A pronti a chiudere per il suo approdo.

Momento non di certo al top per il Milan, che nonostante il ritorno alla vittoria nell’ultimo turno di Serie A contro il Genoa, è reduce dalla cocente eliminazione in semifinale di Coppa Italia contro i rivali nerazzurri, che hanno prevalso sul Diavolo per ben 3-0. Ora il club rossonero ha come unico obiettivo della propria stagione ancora perseguibile la vittoria dello scudetto, che con tutta probabilità sarà da sudare proprio contro la Beneamata fino alle ultimissime giornate di campionato.

In qualsiasi modo andrà a finire la stagione del Milan, vi saranno certamente grandi novità nel prossimo calciomercato estivo, vista la sempre più vicina acquisizione del club da parte della ricca proprietà di nome Investcorp, pronta a sganciare ben 300 milioni di euro per rinforzare la squadra a disposizione di Pioli. Prima di ciò, sarà però premura della dirigenza rossonera liberarsi dei cosiddetti rami secchi della rosa meneghina, con Daniel Maldini che ad oggi sarebbe uno dei più probabili partenti.

Calciomercato Milan, sarà addio per Maldini: in estate sfida a tre in Serie A per il trequartista

Il giovane Daniel Maldini, aggregato dalla stagione 2019/20 alla prima squadra del Milan, anche in questa annata non è riuscito, nonostante il rendimento deludente e le assenze di diversi attaccanti rossoneri, ad affermarsi nelle gerarchie di Stefano Pioli. Il classe 2001 ad oggi ha collezionato appena 239 minuti di gioco in 13 presenze totali condite da 1 gol, con la sua cessione in estate che ad oggi sembra sempre più vicina.

Infatti, il nipote e figlio d’arte di Cesare e Paolo, avrebbe intenzione, visti i quasi 21 anni sul groppone, di ricoprire un ruolo da protagonista anche al di fuori della primavera, cosa che ad oggi sembra decisamente improbabile tra le fila rossonere, vista la scarsissima considerazione da parte del tecnico emiliano nei confronti del trequartista, che non scende in campo da ben due mesi.

Così il Diavolo sarebbe intenzionato a venire incontro alle esigenze del classe 2001, che, nonostante la poca esperienza in Serie A, sarebbe già nel mirino di diversi club di Serie A. In particolare ad oggi in pole position troviamo Spezia, Sassuolo e Bologna, pronti ad affondare in estate per accaparrarsi il promettente trequartista, che però si trasferirà solo in prestito secco, con il Milan pronto a riabbracciare il proprio gioiello a maturazione ed affermazione nel massimo campionato italiano già avvenuta. Riuscirà Daniel Maldini a mettersi in mostra ad alti livelli già nella prossima stagione?