RINNOVO

Il portiere rinnova con la Juventus: "Ha cambiato il mio modo di vedere le cose"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Mattia Perin, portiere della Juventus, ha reso noto, attraverso il suo profilo Instagram, che rinnoverà il suo contratto con i bianconeri.

Ecco di seguito le sue parole: 

“La Juventus ha cambiato il mio modo di vedere le cose, mi ha reso più solido, consapevole, adulto. Qui ho imparato come si deve vincere e a reggere il peso della responsabilità di vestire il bianconero. Sono pochi al mondo i Club così iconici, organizzati e vincenti. Per questo il rinnovo non è mai stato messo in discussione ed è stato fortemente voluto. La Juve è e resta la miglior scelta che potessi fare in questo momento della mia vita calcistica, avere l’opportunità di misurarmi quotidianamente con campioni di altissimo livello, avere la possibilità di continuare a migliorarmi e competere ad un livello superiore è ciò che mi ha spinto a non avere dubbi fin dal principio. Grazie alla Società, ai compagni e a voi tifosi. La nostra storia continua, insieme!”

GLI INIZI DI PERIN

Muove i primi passi nella Scuola Calcio Nuovo Latina Isonzo e fin da piccolo ha le idee chiare: il suo ruolo sarà quello di portiere: «Giocavo in cortile ed ero il più piccolo. Avrò avuto 4-5 anni. Insomma, ogni volta che mi arrivava la palla, la fermavo con le mani e poi la calciavo. Mi dissero: tanto vale che stai in porta. E mi è piaciuto. Quando entrai nella scuola calcio del Latina chiarii subito che avrei voluto fare il portiere. Risposero: accomodati, tanto quel ruolo non lo vuole nessuno». A 13 anni si trasferisce nelle giovanili della Pistoiese.

Finisce presto nella rete degli osservatori del Genoa e a 16 anni, nel 2008, si trasferisce nel vivaio rossoblù. Con la formazione ligure vince nel 2010 il Campionato Primavera e la Supercoppa Primavera. Esordisce in Serie A il 22 maggio 2011, a 18 anni, nella partita Genoa-Cesena (3-2) dell'ultima giornata di campionato.