EXTRA SOCIAL

Ripescaggio Italia Mondiali: c’è l’ultima speranza, parla Gravina

Scritto da Staff CS  | 

L’Italia di Roberto Mancini può ancora sperare nel ripescaggio ai Mondiali di Qatar 2022? Il quesito è stato posto più volte agli addetti ai lavori negli ultimi mesi dopo la pesantissima debacle degli Azzurri contro la Macedonia del Nord.

Ripescaggio Italia Mondiali: parla Gravina

Roberto Mancini ha aperto le porte al ripescaggio dell’Italia ai Mondiali di Qatar 2022. Il ct si è detto pronto per affrontare questa stupenda avventura dopo il periodo complesso che stanno vivendo gli Azzurri post-EURO2020.
 

L’Italia di Roberto Mancini può ancora sperare nel ripescaggio ai Mondiali di Qatar 2022? Il quesito è stato posto più volte agli addetti ai lavori negli ultimi mesi dopo la pesantissima debacle degli Azzurri contro la Macedonia del Nord.

Ripescaggio Italia Mondiali: parla Gravina

Roberto Mancini ha aperto le porte al ripescaggio dell’Italia ai Mondiali di Qatar 2022. Il ct si è detto pronto per affrontare questa stupenda avventura dopo il periodo complesso che stanno vivendo gli Azzurri post-EURO2020.
 

Ripescaggio Italia Mondiali: annuncio di Gravina

Non ci sarà alcun ripescaggio dell’Italia ai Mondiali del 2022. La mancata qualificazione degli Azzurri (seconda consecutiva) può solo essere uno sprono per quelli del 2026.

Ai microfoni di Sky Sport, Gabriele Gravina ha parlato del possibile ripescaggio dell’Italia per i Mondiali in Qatar.

“Ormai è un discorso che ci sta rendendo poco credibili. L’Italia è fuori dal Mondiale, il campo ha decretato così e pensare a un ripescaggio significa prenderci in giro”.

 

Problemi Italia, Gravina dà la colpa agli infortuni

L’Italia ha sicuramente un problema strutturale. Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, oltre al ripescaggio impossibile dell’Italia per i Mondiali, ha parlato anche delle difficoltà della Nazionale di Roberto Mancini.

Problemi Italia? “Abbiamo sempre detto la verità agli italiani, anche se scomoda. L’Italia è una squadra normale che è diventata speciale vincendo l’Europeo. Ora è tornata normale per infortuni, stanchezza e addii importanti”.

Nations League?Dalla partita di stasera mi aspetto una reazione d’orgoglio, non una gara che risolva i problemi, o che li aggravi“.