TANTA PAURA

Crisi Russia-Ucraina, parla l’ucraino del Manchester City: "Nostri confini rimangano intatti"

Scritto da Staff CS  | 

Oleksandr Zinchenko ha voluto esporsi pubblicamente riguardo la delicata situazione politica che sta vivendo il suo Paese. La grave crisi tra Russia e Ucraina ha colpito l'esterno del Manchester City, così come tutti i suoi connazionali.

Zinchenko ha dedicato un emozionante post su Instagram alla sua nazionale e si è espresso così sulla questione attraverso il suo profilo Instagram:

 "Tutto il mondo civilizzato è preoccupato per la situazione nel mio Paese. Non posso rimanere indifferente e ci tengo a far valere il mio punto di vista. Il mio Paese è nella foto. Quel Paese dove sono nato e cresciuto. Un Paese di cui difendo i colori sulla scena sportiva internazionale. Un Paese che stiamo cercando di rendere famoso e sviluppare. Un Paese i cui confini devono rimanere intatti. Il mio Paese appartiene agli ucraini e nessuno potrà mai impossessarsene. Noi non rinunceremo. Gloria all'Ucraina".