GIORNATA DA RICORDARE

Chiede la maglia a Pogba: la prende, la bacia e corre dal padre che...

Scritto da Andrea Sperti  | 

Quanto è emozionante ricevere in regalo la maglia del proprio beniamino?

Ecco, questa domanda si può porre ad un giovane tifoso del Manchester United, che nell'ultima sfida disputata dai Red Devils è riuscito ad ottenere quella di Paul Pogba

Come si può vedere da questo video pubblicato su Instagram direttamente dai Red Devils, il ragazzino in questione ha poi festeggiato come se avesse vinto un trofeo, baciando la maglia e gioendo insieme al padre. 

PAUL POGBA AL MANCHESTER UNITED

Nel 2009 si accasa oltre Manica al Manchester Utd. Il Le Havre denuncia in seguito alla FIFA delle irregolarità nel trasferimento, avvenuto a titolo gratuito, sostenendo che la società inglese, per convincere la famiglia del giocatore, aveva promesso loro un'abitazione e circa novantamila sterline; in seguito il club francese, che deve contemporaneamente fronteggiare un caso simile anche col Torcy, decide di chiudere il contenzioso accordandosi con i Red Devils per un conguaglio in denaro. Voluto da Alex Ferguson, viene così inserito nelle giovanili dei rossi di Manchester. Con l'Under-18 risulta decisivo per la conquista della FA Youth Cup, realizzando una rete contro i pari età del Chelsea in semifinale, e giocando poi anche le finali contro lo Sheffield Utd. Con la squadra riserve colleziona invece 12 presenze, 3 gol e 5 assist.

Il 20 settembre 2011 esordisce in prima squadra nella vittoria per 3-0 in Football League Cup sul Leeds Utd. In campionato, fa il suo debutto il 31 gennaio 2012 nella sfida vinta contro lo Stoke City,[4] mentre quattro giorni dopo è il turno della prima presenza nelle coppe europee, scendendo in campo contro l'Athletic Bilbao nel ritorno degli ottavi di Europa League. Quando sembra pronto per lui un posto nell'organico della prima squadra, il ritorno al calcio giocato di Paul Scholes il quale pochi mesi prima si era inizialmente ritirato dall'attività agonistica, lo relega ai margini della rosa: desideroso di giocare, entra in rotta col tecnico Ferguson (il quale accuserà di questa mossa il procuratore del giocatore, Mino Raiola scegliendo di non rinnovare con il Manchester Utd e di svincolarsi al termine della stagione; peraltro, un infortunio alla caviglia pone fine in anticipo alla sua ultima annata in Inghilterra. 

Il 9 agosto 2016 viene ufficializzato il ritorno di Pogba al Manchester Utd. Per riacquistare a titolo definitivo il suo ex calciatore, il club inglese sborsa una somma complessiva di 105 milioni di euro (di cui 72 e mezzo finiti effettivamente alla Juventus e 27 al procuratore Mino Raiola): si tratta, in quel momento, del trasferimento più oneroso nella storia del calcio.

Il suo secondo debutto con la maglia dei Red Devils avviene il 19 agosto seguente, nella vittoria casalinga per 2-0 contro il Southampton valida per la 2ª giornata di Premier League. Il 24 settembre trova invece il suo primo gol in assoluto con la maglia dei mancuniani, nel 4-1 interno ai campioni in carica del Leicester City. Il 24 maggio 2017 segna il primo dei due gol che permettono al Manchester Utd di vincere la UEFA Europa League, superando in finale 2-0 l'Ajax. 

Apre la stagione 2017-2018 giocando la sua prima finale di Supercoppa UEFA, persa 1-2 contro il Real Madrid.