EXTRA SOCIAL

Tutto ruota intorno a Koulibaly: si sposta lui e parte il domino dei difensori in Europa

Scritto da Staff CS  | 

Ruota tutto intorno a lui, Kalidou Koulibaly e per questo il mercato del Napoli è in apparente stand-by. Apparente, appunto, perché Fali Ramadani - agente del senegalese - è a lavoro su più fronti: presentare al Napoli una offerta adeguata per il cartellino di KK, presentare al suo assistito un’offerta di ingaggio sontuosa, valutare con il difensore azzurro una eventuale permanenza all’ombra del Vesuvio.

TRE IPOTESI

Dunque, Koulibaly potrebbe lasciare il Napoli - se arriverà a De Laurentiis una proposta da 35/40 milioni -, aspettare la scadenza del contratto per liberarsi a parametro zero, prolungare il contratto con il club azzurro (che però deve sensibilmente alzare la sua proposta economica). Intanto, però, il domino dei difensori un giro per l’Europa determinerà il futuro di Koulibaly. Per intenderci, se il Chelsea non si fa problemi ad avvicinare De Light per il quale la Juve chiede uno sproposito, a maggior ragione non avrebbe problemi a virare su Koulibaly che costa decisamente meno. Ma se i Blues alla fine strappassero alla Juve il centrale ex Ajax allora sarebbe proprio la società bianconera a fiondarsi su Koulibaly- con tutte le spinose vicende ambientali che ne deriverebbero.

SECONDA SCELTA

Il paradosso, insomma, è che Kalidou rappresenta una seconda scelta - e non certo per il suo valore ma piuttosto per l’età e per una situazione contrattuale che invita tutti a temporeggiare. Anche il Barcellona - che resta il corteggiatore più accanito del senegalese - punta innanzitutto su Koundé del Siviglia, ma quest’ultimo potrebbe essere un sogno che svanisce all’alba mentre KK per i dirigenti e per lo staff blaugrana rappresenta un obiettivo decisamente più raggiungibile - specie ora che la situazione economica del club catalano pare migliorata.

NIENTE LITIGI

Sullo sfondo, una serie di ipotesi (compresa quella dell’interesse del Bayern Monaco) delle quali Koulibaly parlerà comunque con De Laurentiis nel confronto che potrebbe andare in scena a Dimaro. Kalidou ha già chiarito che eventualmente andrà via senza litigare, il Napoli spera ancora di trattenerlo e di farne un simbolo di continuità ma anche il capitano del nuovo ciclo che sta per partire.