L'EX NUMERO 1

Ha vinto tutto ma spazza per terra nel magazzino: chi è?

Scritto da Andrea Sperti  | 

L'ex portiere del Real Madrid e della Nazionale spagnola si è lasciato fotografare mentre spazza per terra in un magazzino.

Nonostante abbia vinto tutto con le sue squadre, è rimasto sempre umile e pronto a dare una mano a chiunque. Da questi particolari si giudica davvero un campione.

Ecco di seguito il suo post:

Iker Casillas Fernández ([ˈiker kaˈsiʎas]; Móstoles [1], 20 maggio 1981) è un ex calciatore spagnolo, di ruolo portiere. È stato campione del mondo nel 2010 e campione d'Europa nel 2008 e nel 2012 con la nazionale spagnola.

Annoverato tra i migliori portieri di tutti i tempi, ha legato il suo nome al Real Madrid, con cui in 16 anni di militanza ha vinto cinque campionati spagnoli, due Coppe del Re, quattro Supercoppe spagnole, tre UEFA Champions League, due Supercoppe UEFA, due Coppe Intercontinentali e una Coppa del mondo per club FIFA. Con il Porto ha conquistato due campionati portoghesi, una Coppa del Portogallo ed una Supercoppa portoghese.

Durante la sua carriera ha partecipato a cinque campionati d'Europa (2000, 2004, 2008, 2012 e 2016) – record condiviso con Cristiano Ronaldo –, quattro campionati del mondo (2002, 2006, 2010 e 2014) e due Confederations Cup (2009 e 2013), vincendo da capitano gli europei 2008 e 2012 e il mondiale 2010. Della Roja è il secondo calciatore per numero di presenze in gare ufficiali (167), dietro al solo Sergio Ramos. A livello giovanile ha vinto anche il Mondiale Under-20 del 1999. 

A livello individuale, detiene – a pari merito – con Cristiano Ronaldo il record assoluto di presenze nelle competizioni UEFA per club (188), oltre ad essere il primatista di presenze nelle competizioni europee per il Real Madrid (157). È stato nominato cinque volte miglior portiere dell'anno dalla IFFHS (primato condiviso con Manuel Neuer e Gianluigi Buffon); occupa la 2ª posizione, alle spalle di Buffon, nelle classifiche IFFHS dei più forti estremi difensori del decennio 2000-2010,[10] del quarto di secolo 1987-2011[11] e del XXI secolo. Con 1119 partite ufficiali disputate, rientra nella ristretta cerchia dei calciatori con almeno 1000 presenze in carriera.