EXTRA SOCIAL

Catania fallito: classifica Serie C subito riscritta

Scritto da Staff CS  | 

Non c’è più tempo per la Lega, ennesima pagina nera del calcio italiano che ancora una volta si dimostra fallimentare nell’intero sistema. Un altro storico club è scomparso.

Catania fallito: esclusione immediata

Era atteso nei giorni scorsi il nuovo presidente Mancini che avrebbe dovuto firmare e depositare al notaio la cifra di 375mila euro per acquistare il Catania. Alla fine però si è tirato indietro e il Catania calcio è fallito: esclusione immediata dalla Serie C Girone C. Un’altra pagine brutta per lo sport e in particolare del calcio italiano che si mostra debole. Arrivano aggiornamenti importanti, intanto, per quanto riguarda quelle che saranno le prossime mosse della Lega Calcio con il presidente Gabriele Gravina che annuncerà tutto a momenti. Il Catania è fallito e sparirà dalla Serie C con il Girone C che cambia anche nella classifica. Sarà tutto riscritto, con i 44 punti del Catania che saranno aboliti e andrà all’ultimo posto, pronti a cancellare tutti i risultati anche tra vittorie e pareggi.

Fallimento Catania calcio: cambia la classifica

Sembrava che il Catania potesse finire la stagione, visto che si trova a 3 giornate dal termine di essa. Ma niente da fare, in Serie C cambia tutto. Infatti, il Girone C di Serie C avrà una nuova classifica dopo il fallimento del Catania che è pronta ad accettare l’immediata esclusione dal campionato. Ennesima pagina nera per il calcio italiano, con il presidente Gabriele Gravina, che come riportato da Nicolò Schira sui social, ha intenzione di cambiare subito la classifica di Serie C del Girone C dopo che il Catania è fallito. La squadra siciliana è considerata già fallita e presto tutti i risultati saranno convertiti in 3-0 a tavolino. Per questo cambierà totalmente la classifica e si potrebbe arrivare anche ad avere novità importantissime tra retrocessioni, playoff e playout.

Catania: tifosi in rivolta

Allo stesso tempo ora i tifosi del Catania dopo un altro fallimento sperano di trovare finalmente nei prossimi mesi un nuovo acquirente che possa garantire allo storico club siciliano di tornare ai trionfi di un tempo. Al momento però non ci sono buone notizie per loro.