NUOVA SOCIETÀ

Lotito pronto ad acquistare un nuovo club: ecco quale

Scritto da Staff CS  | 

Voglio che il Molise diventi una grande regione e non una di serie B. Bisogna rivedere le infrastrutture perché la regione è isolata”. Dal Centrum Palace di Campobasso per la presentazione della sua candidatura, Claudio Lotito, presidente della Lazio, ha parlato anche del futuro del club molisano: "Voglio risarcire il Campobasso e che torni nel calcio professionistico anche rimettendoci di persona. Oggi la Lazio deve ridare qualche cosa al Campobasso e io sono a disposizione per darlo. Al di là della giustizia sportiva dobbiamo risolvere il problema del Campobasso. Io dico che quello che è successo va messo da parte bisogna guardare al futuro".

La Società Sportiva Città di Campobasso S.r.l., meglio nota come Campobasso, è una società calcistica italiana con sede nella città di Campobasso.

Se la prima squadra di calcio del capoluogo molisano risale al 1919, che riuscì ad arrivare in Prima Divisione nel 1934 (l'allora terza serie del calcio italiano), la storia moderna del calcio a Campobasso iniziò nel 1948 allorquando fu fondata la prima società in grado di raggiungere, nel 1975, il professionismo. Il primo fallimento si registrò nel 1990, e successivamente anche nel 1996, nel 2003 e nel 2013.

Il club annovera cinque stagioni disputate in Serie B dal 1982 al 1987, che costituiscono l'apice della storia calcistica rossoblù. Il miglior risultato conseguito in questa categoria è stato un quinto posto. Nel suo palmarès annovera la conquista di una Coppa Italia Dilettanti nel 2014 come trofeo nazionale, mentre a livello interregionale ha vinto tre campionati di Serie D (1974-1975, 1999-2000 e 2020-2021) e una Coppa Italia Dilettanti (Fase C.N.D.) nel 1997-1998, oltre vari tornei di categoria regionale.

I colori sociali sono il rosso e il blu, mentre il simbolo della squadra è il lupo. Disputa le partite di casa allo stadio Nuovo Romagnoli.