LA PREMIAZIONE

Il PSG festeggia la vittoria del... Senegal

Scritto da Andrea Sperti  | 

Il Psg ha voluto celebrare in grande stile la vittoria del Senegal in Coppa D'Africa, premiando Gueye e Diallo, assoluti protagonisti nella squadra africana che ha vinto l'ambito premio per la prima volta nella sua storia.

Tutta la premiazione è stata molto emozionante ed ha dato spazio a due giocatori importanti per il Psg ma soprattuto per la Nazionale Senegalese, che ha regalato un sogno ad un popolo intero. 

LA CARRIERA DI GUEYE

Dopo aver mosso i primi passi nel Diambars, nel 2008 si trasferisce al Lilla, venendo aggregato alla formazione B. Nella stagione 2010-2011 fa parte della prima squadra, con cui esordisce in Europa League il 30 settembre 2010, nella partita Gent-Lilla (1-1). Successivamente viene impiegato ancora in Europa League dal tecnico Rudi Garcia nella partita Lilla-Levski Sofia, terminata 1-0 per i transalpini. Nell'occasione parte per la prima volta da titolare e gioca tutti i 90' minuti. L'esordio in campionato arriva il 24 ottobre 2010 in occasione della sconfitta per 1-3 in casa contro il Marsiglia. Il primo gol con la maglia del Lilla in una competizione ufficiale arriva il 17 febbraio 2011, nella partita d'andata dei sedicesimi di finale di Europa League Lilla-PSV, finita 2-2. Chiude la stagione con 18 presenze e 1 gol in tutte le competizioni, vincendo la Ligue 1 e la Coupe de France. Gueye gioca la finale della coppa nazionale, vinta per 1-0 contro il PSG.

La prima rete in Ligue 1 arriva il 5 ottobre 2013 nella vittoria per 3-0 allo stadio Grand Stade Lille Metropole contro l'Ajaccio. L'8 febbraio 2014 regala al compagno di squadra Ryan Mendes l'assist al minuto 93' per il gol del 2-0 nella gara vinta contro il Sochaux. Il 2 maggio 2014 nella partita pareggiata 1-1 sul campo del Bastia raggiunge quota 100 presenze in Ligue 1 con la maglia del Lilla. Conclude la stagione con 41 presenze complessive ed un gol. La prima presenza nella stagione 2014-2015 la trova nell'andata del terzo turno preliminare di Champions League in Svizzera sul campo del Grasshopper (0-2).

Il 10 luglio 2015, dopo 7 anni in Francia, passa a titolo definitivo all'Aston Villa, con cui firma un contratto di durata quadriennale. Colleziona 35 presenze in Premier League, terminata con la retrocessione, e 3 in FA Cup, competizione nella quale realizza una rete.

Il 2 agosto 2016 viene acquistato dall'Everton, firmando un contratto valido fino al 2020. In tre stagioni colleziona 108 presenze e 4 reti.

Il 30 luglio 2019 il Paris Saint-Germain ufficializza il suo acquisto dall'Everton per circa 32 milioni di euro. Il giocatore firma con i francesi un contratto quadriennale valido fino al 30 giugno 2023