SALUTO SOCIAL

L'attaccante saluta i tifosi del Lecce: "Grazie per il vostro affetto"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Raul Asencio, ormai nuovo attaccante del Cittadella, ha voluto salutare i tifosi del Lecce attraverso una storia Instagram, ringraziandoli per quanto fatto per lui nei sei mesi che ha trascorso nel Salento. 

Ecco di seguito la sua Stories dedicata ai supporters leccesi:

Cresciuto nel Burriana, club dilettantistico della Comunità Valenciana, il 15 luglio 2015 viene acquistato dal Genoa, con cui firma un contratto triennale: inserito nel settore giovanile, si mette in mostra come uno dei migliori giocatori della squadra.

Avellino, Benevento, Pisa e Cosenza 

Il 14 luglio 2017 viene ceduto in prestito all'Avellino. Con il club irpino debutta fra i professionisti disputando il 13 agosto l'incontro di Coppa Italia perso 3-1 contro il Verona. Trova la sua prima rete il 24 ottobre seguente decidendo al 69' la sfida interna vinta 1-0 contro la Pro Vercelli. Al termine della stagione colleziona 32 presenze segnando 6 reti, chiudendo al 14º posto in campionato.

Rientrato al Genoa, il 6 agosto 2018 passa in prestito al Benevento (in tutto il campionato disputa 32 partite, segnando 3 reti).

Esattamente un anno dopo, passa in prestito annuale al Pisa, società neopromossa in Serie B. Gioca solo 3 partite con il club toscano, tanto che il 17 gennaio 2020 viene ceduto in prestito al Cosenza. Il 25 gennaio 2020 realizza la sua prima rete con la maglia del Cosenza, nella gara esterna persa per 2-1 contro la Salernitana.

Pescara e SPAL 

Dopo essere stato convocato nella prima giornata di Serie A con il Genoa, il 25 settembre 2020 viene ufficializzata la sua cessione in prestito al Pescara in Serie B per tutta la stagione.

Il 1º febbraio 2021 interrompe il prestito al Pescara e viene girato in prestito alla SPAL, sempre in Serie B, fino al termine della stagione.

Alcorcón e Lecce

Il 10 agosto 2021 viene ceduto a titolo definitivo all'Alcorcón, il quale, il 21 dicembre successivo, risolve il contratto in essere con il calciatore per motivi disciplinari. 

Il 20 gennaio 2022 viene ingaggiato dal Lecce con contratto semestrale, con opzione per un prolungamento