TUTTO FATTO

Lo sceicco sbarca in Sicilia: trattativa chiusa

Scritto da Andrea Sperti  | 

Secondo quanto riportato da Calcio & Finanza, l’accordo è stato praticamente raggiunto, anche se mancano ancora alcuni dettagli, ma per assistere al passaggio ufficiale di proprietà del Palermo potrebbero servire ancora una o due settimane. Il club rosanero, che ha di recente conquistato la promozione in Serie B, è nei piani del City Football Group, la holding controllata dallo sceicco Mansour bin Zayed Al Nahyan e che comprende diversi club, tra cui il Manchester City.

L’accordo economico è stato trovato per una cifra che «rientra in un range tra i 12 e i 15 milioni di euro». 

Con il passaggio di proprietà, il Palermo sarebbe l’undicesimo club controllato dal gruppo (dodici se si considera la partnership con il Club Bolivar). Oltre al noto Manchester City, la holding controlla anche il New York City (USA), il Melbourne City (Australia), gli Yokohama F. Marinos (Giappone), il Montevideo City Torque (Uruguay) il Girona (Spagna), il Sichuan Jiuniu (Cina), il Mumbai City FC (India), il Lommel SK (Belgio) e il Troyes (Francia).

Il Palermo Football Club, più semplicemente noto come Palermo FC o Palermo, è una società calcistica italiana con sede nella città di Palermo, che nella stagione 2022-2023 militerà in Serie B.

Prima squadra del Mezzogiorno d'Italia e sesta d'Italia per anzianità tra quelle oggi attive, annovera in bacheca una Coppa Italia di Serie C, vinta nel 1992-93. Per tre volte ha anche disputato la finale nella Coppa Italia maggiore: nel 1974, nel 1979 e nel 2011. Inoltre, ha conquistato 5 titoli del campionato di Serie B.

Riguardo alle partecipazioni alle coppe europee, la società conta cinque apparizioni in Coppa UEFA/Europa League.

La FIGC considera il Palermo 18º nella graduatoria dei criteri di punteggio della tradizione sportiva della federazione, mentre si posiziona 16º nella classifica perpetua della Serie A.