MIRACOLO

L'ex Palermo celebra la giornata della Terra: "Grazie natura"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Stefano Sorrentino, ex portiere tra le altre di Palermo e Torino, ha celebrato tramite il suo profilo Instagram la giornata internazionale dedicata alla Terra. Questo il suo pensiero su Madre Natura:

SORRENTINO AL CHIEVO 

Non venendo riscattato dal Recreativo Huelva, il 4 luglio 2008 passa al neopromosso ChievoVerona, tornando così in Italia, con la formula della compartecipazione con diritto di riscatto, che viene fatto valere il 12 giugno 2009 dai veronesi, per la stagione 2008-2009, nella quale contribuisce alla salvezza.

Durante l'ottima annata 2009-2010 para quattro rigori: a Sergio Floccari (Genoa), David Pizarro (Roma),Massimo Donati (Bari) e infine a Juan Manuel Vargas (Fiorentina). Il ChievoVerona chiude la stagione al quint'ultimo posto in classifica e con la quinta migliore difesa del campionato dopo Inter, Milan, Roma e Sampdoria (ed essendo stata la seconda miglior difesa fino alla penultima giornata, quando l'incontro con l'Inter si concluse con il risultato di 4-3).

La squadra termina la stagione 2010-2011 all'undicesimo posto e con la quarta miglior difesa (alle spalle di Milan, Napoli e Lazio), con 40 gol subiti nel corso delle 38 partite del campionato. Nella stagione 2011-2012 para quattro rigori: ad Antonio Di Natale (Udinese), Adrian Mutu (Cesena), Francesco Lodi (Catania) e Diego Milito (Inter). Contribuisce, con 49 punti, al buon piazzamento del Chievo, il 10º posto finale in classifica, riuscendo a stabilire anche un record personale.

Nella stagione 2012-2013 gioca 20 presenze in campionato e una in Coppa Italia prima di essere ceduto in prestito con diritto di riscatto al Palermo il 25 gennaio 2013. Il giocatore, divenuto simbolo dei gialloblu, ha disputato 165 partite in quattro anni e mezzo; l'ultima partita disputata in Veneto è quella del 12 gennaio, valevole per la 20ª giornata di campionato che il ChievoVerona ha perso per 4-0 in casa del Bologna, dato che per la successiva partita non è stato convocato dal tecnico Eugenio Corini poiché aveva saltato degli allenamenti settimanali in vista della futura cessione al Palermo.