POLEMICHE

Italia, caos sul pullman con Bonucci: “Devi scendere subito!”

Scritto da Staff CS  | 

Momento di caos sul pullman dell’Italia, una tifosa ha registrato quanto accaduto con protagonista Leonardo Bonucci.

Italia, che caos sul pullman con Bonucci: “Devi scendere”

L’Italia è attualmente impegnata nel proprio ritiro e con le proprie partite da giocare, mentre le altre vanno al Mondiale in Qatar. Nonostante l’assenza dai Mondiali invernali di questo 2022, infatti, la Nazionale di Roberto Mancini è comunque impegnata in quelle che sono le proprie gare da disputare. Domani parte il Mondiale, l’Italia affronterà l’Austria e gli azzurri viaggiano tra le sfide in casa e trasferta, sul pullman che accompagna gli azzurri. Momento di vero caos vissuto proprio all’interno dello stesso bus che accompagna gli azzurri, con una tifosa che avrebbe ripreso il tutto con il proprio smartphone.

La tifosa era salita sul pullman, con Bonucci che l’ha letteralmente cacciata dallo stesso bus. Nel video non smette, il capitano della Nazionale, di indicare alla ragazza di scendere dal pullman che stava per partire.

Italia, Bonucci alla tifosa: “Devi scendere subito”, ecco cosa è successo

Una giovane tifosa era riuscita a salire sul pullman della Nazionale, ma è stata prontamente mandata via da Leonardo Bonucci. Sono le immagini di un video diventato presto virale su TikTok, con la tifosa stessa che ha scritto: “POV: l’allenatore ti invita a salire, ma Bonucci ti caccia”.

E dunque la tifosa avrebbe dichiarato di esser stata invitata proprio dall’allenatore, ma Bonucci e i compagni di squadra sembrano non essere d’accordo. Stessi compagni che anche hanno invitato la ragazza a scendere, con qualche verso da parte degli stessi: “Oh, ma che è?”

 

Web contro Bonucci: “Serviva proprio comportarsi così?”

Preso d’assalto lo stesso video su TikTok della ragazza, con i tifosi che si sono letteralmente scatenati contro Bonucci. Gli utenti hanno commentato così quanto accaduto alla giovane tifosa di cui non sembra ancora chiara l’identità: “Serviva proprio comportarsi così?”