A CENA

Cosa ci fanno insieme un Macedone ed un campione del mondo?

Scritto da Andrea Sperti  | 

Elmas e Fabio Cannavaro, rispettivamente centrocampista offensivo del Napoli ed ex difensore azzurro, partenopeo e della Juventus, qualche ora fa hanno pubblicato una Instagram stories mentre erano insieme ad un evento. I due si sono conosciuto ed il più esperto ha dato al giovane anche qualche consiglio di campo. 

 

Esordisce nella massima serie macedone con il Rabotnički nella stagione 2015-2016 a 17 anni, disputando 11 incontri e segnando un solo gol. Nella seguente stagione gioca titolare, ottenendo 33 presenze in campionato e due nelle competizioni internazionali. Tale annata è fruttuosa anche dal punto di vista realizzativo: sono 7 le reti totali, di cui 6 in campionato e una in Europa League. 

Il 28 luglio 2017 viene ingaggiato dal Fenerbahçe. Complici alcuni problemi legati al tesseramento del giocatore, esordisce in Süper Lig soltanto sei mesi dopo il suo acquisto, il 28 gennaio 2018, contro il Trabzonspor (1-1). Chiude la prima stagione in Turchia con solo 7 presenze complessive. Nell'annata 2018-2019 diventa una pedina importante del centrocampo della squadra; disputa 40 presenze complessive, condite da 4 gol, ottenendo e confermando il posto da titolare sia con l'allenatore Phillip Cocu che con i subentrati Erwin Koeman e Ersun Yanal.

Napoli 

Il 24 luglio 2019 il Napoli ufficializza il suo acquisto per 16 milioni di euro più bonus. Il calciatore firma un contratto quinquennale con i partenopei e decide di indossare la maglia numero 12. Esordisce con gli azzurri il 24 agosto contro la Fiorentina subentrando al 72º minuto ad Allan, match poi vinto per 3-4 ai danni dei gigliati. Il 14 settembre gioca la prima da titolare nella sfida interna con la Sampdoria. Il 17 settembre esordisce in Champions League nel match casalingo vinto per 2-0 contro il Liverpool. Il 3 febbraio 2020 segna il suo primo gol con la maglia partenopea nella sfida esterna contro la Sampdoria terminata 2-4 per gli azzurri. Il 17 giugno 2020 vince la Coppa Italia, primo trofeo assoluto in carriera.

Il 27 settembre 2020, alla seconda giornata del campionato di Serie A 2020-2021, realizza una rete nella vittoria per 6-0 contro il Genoa. Il 20 gennaio 2021 debutta in Supercoppa italiana contro la Juventus, nella partita persa dai campani. Otto giorni dopo sigla, invece, la sua prima marcatura in Coppa Italia, durante i quarti di finale vinti per 4-2 contro lo Spezia. Utilizzato principalmente come riserva dall'allenatore Gennaro Gattuso, in stagione colleziona 44 presenze e 3 reti.

Nella stagione successiva, con Luciano Spalletti in panchina, viene usato frequentemente come sostituto. Nella fase a gironi dell'Europa League, segna 4 reti, tra cui il momentaneo vantaggio contro lo Spartak Mosca nel mese di ottobre in 12 secondi, il gol più veloce di una squadra italiana nella competizione, ma la squadra azzurra perde 2-3. Il 9 dicembre 2021, nell'ultima gara della fase a gironi contro il Leicester (3-2), realizza la sua prima doppietta con il Napoli, che permette di vincere la partita e di passare il girone, mentre dieci giorni dopo decide con una sua rete al quinto minuto di gioco lo scontro diretto in casa del Milan