DALL'ALTRA PARTE DEL PIANETA

Dalla Toscana all'Australia: l'ex Empoli e Chievo alla scoperta di un nuovo mondo

Scritto da Andrea Sperti  | 

L'Australia è un Paese completamente diverso dal nostro per tradizioni, modi di vivere e cultura.

Manuel Pucciarelli, però, era molto curioso di sapere come si vive a quelle latitudini e per questo ha deciso di accettare la proposta del Melbourne City, firmando un contratto che lo lega al club fino al 2023.

L'ex Empoli, a dire la verità, aveva già provato un'esperienza all'estero, con la maglia del Dibba Al-Fujairah negli Emirati Arabi. Lì ha capito che lontano dall'Italia c'è comunque modo per divertirsi e giocare a calcio e solo il Covid ha interrotto anzitempo la sua avventura, costringendolo a tornare al Chievo la scorsa estate prima del fallimento del club.

A 30 anni Pucciarelli doveva fare una scelta ed ha deciso di ripartire da un campionato in forte ascesa, nonostante nella sua carriera abbia totalizzato 136 presenze in Serie A, segnando 16 gol più 7 assist, e 78 partite di Serie B con tanto di 10 gol e 7 assist.

Pescara, Empoli e Chievo hanno rappresentato le esperienze più importanti fino ad ora ma adesso c'è un nuovo campionato da vivere e scoprire. Al suo arrivo i tifosi lo hanno accolto con grande entusiasmo, consapevoli del fatto che le sue qualità da seconda punta possano risultare determinanti. Il Melbourne City ha conquistato il titolo lo scorso anno per la prima volta nella sua storia ed ora punta a riconfermarsi, con un mercato che aveva l'obiettivo di puntellare la squadra in alcuni reparti, tra cui l'attacco 

Ora non resta che aspettare e vedere cosa combinerà Pucciarelli nel campionato australiano: a 31 anni ha finalmente l'occasione per giocare per vincere un titolo nazionale.