L'ADDIO

"Sono vicino al Chelsea": il difensore azzurro saluta i suoi tifosi

Scritto da Andrea Sperti  | 

“Siamo sulla buona strada per il mio passaggio al Chelsea”, Kalidou Koulibaly ha parlato così, rispondendo alla domanda di un giornalista, riguardo al suo futuro al Napoli. Il difensore senegalese, ormai, pare sempre più lontano dal club azzurro e dal popolo partenopeo, che tanto lo ha amato in queste stagioni vissute in Campania. 

KOULIBALY

Kalidou Koulibaly (Saint-Dié-des-Vosges, 20 giugno 1991) è un calciatore senegalese con cittadinanza francese, difensore del Napoli e della nazionale senegalese, delle quali è capitano. Con quest'ultima si è laureato campione d'Africa nel 2022.

Dopo aver iniziato la sua carriera calcistica nel Metz, nel 2012 si trasferisce ai belgi del Genk con cui, in due anni, vince una Coppa del Belgio (2012-2013). Dal 2014 milita nel Napoli; con la squadra partenopea ha vinto una Supercoppa italiana (2014) e una Coppa Italia (2019-2020).

È considerato uno dei migliori difensori della sua generazione. Durante la sua carriera si è pubblicamente espresso più volte contro il razzismo e altre forme di discriminazione nel mondo dello sport italiano, chiedendo alla federazione calcistica di assumere provvedimenti per agevolarne il contrasto. Ha criticato gli organismi di vertice di non applicare misure per contrastare gli ululati e altri abusi, di cui è stato regolarmente vittima nel campionato italiano. Ha chiesto di escludere i tifosi responsabili dagli stadi e di applicare sanzioni economiche e punti di penalizzazione.

Il 28 maggio 2019 il consiglio comunale di Napoli ha annunciato che sarebbe divenuto cittadino onorario della città.

Costantemente impegnato in attività di assistenza a persone bisognose sia a Napoli, sia nel suo paese di origine, nel giugno del 2021 ha collaborato con diverse associazioni di sostegno ai bambini e coordinato lo sbarco di una nave trasportante materiale sanitario e di prima necessità mentre si trovava in vacanza in Senegal.