EXTRA SOCIAL

Allegri out, è nel caos: ‘colpa’ di un ex bianconero

Scritto da Staff CS  | 

La Juventus si lecca le ferite e riparte in rimonta dopo il ko casalingo contro l’Inter andando a vincere a Cagliari. Nello stessa giornata al Tottenham segna ancora Kulusevski e le critiche per Massimiliano Allegri si moltiplicano. 

Annata particolare quella che sta vivendo una Juventus mai troppo brillante o spettacolare, ma che negli ultimi 4 mesi, almeno dal punto di vista dei risultati, ha rimesso le cose a posto. Vittoria a fatica però a Cagliari con le solite critiche ad Allegri.

La Juve vince ma non convince del tutto: Allegri sempre criticato

La Juventus è fuori dalla lotta per lo scudetto soprattutto in virtù del ko della scorsa settimana in casa contro l’Inter, nonostante la buona prestazione. La risposta è arrivata poi in rimonta vincendo a Cagliari, contro una squadra per nulla irresistibile ma comunque capace di rendere dura la vita a Vlahovic e compagni.

La Juve infatti vince ma col gioco ancora non convince del tutto, e le critiche di una parte della tifoseria non si placano. Allegri infatti sui social continua ad essere molto divisivo col suo operato, apprezzato da molti ma criticato da altrettanti e torna di moda l’hashtag #AllegriOut nonostante il successo in terra sarda.

Juventus, è caos social dopo l’exploit di Kulusevski: Allegri nel mirino

Su Twitter è caos totale intorno alla figura di Massimiliano Allegri, con una parte di tifosi che non vorrebbe più vederlo sulla panchina bianconera a causa di un gioco poco esaltante: “Si abbiamo vinto ma con il solito gioco da schifo #AllegriOut“, “#AllegriOut un’altra partita giocata in modo orrendo“, “Serve qualcuno in panchina #Allegriout“, “Spero che la società valuti l’esonero di Allegri non ne posso più di vedere la mia Juve giocare da vomito”.

Un nuovo e più recente capo d’accusa nei confronti di Allegri arriva anche da quei tifosi che stanno ora ammirando la crescita di Dejan Kulusevski al Tottenham, a segno anche nell’ultima di campionato: “Se qualcuno ha ancora dubbi sull’incapacità di Allegri lo invito a vedere l’evoluzione di Kulusevski neanche 1 mese dopo essere andato via dalla Juve. Almeno Pirlo ne prendeva 1,5 e non 9 e ha ottenuto gli stessi risultati che sta ottenendo Allegri. #AllegriOut”, “Il sostituto di Dybala l’avevamo in casa e si chiamava: Kulusevski. Pirlo l’ha bruciato a metà. Allegri definitivamente. Nessuno ha creduto in lui, eccetto me. Tutti sanno quello che ho detto sul ragazzo e quanto mi piaceva. Ora dobbiamo andare a spendere i soldi. Vorrei Asensio”, “Kulusevski sta dimostrando quello che è grazie all’allenatore punto. #AllegriOut“.