LA STORIA

L'Ajax è pronto a risolvere il contratto dell'ex Sampdoria: ecco il motivo

Scritto da Andrea Sperti  | 

Dopo essere stato messo fuori rosa e aver dovuto passare giorni rinchiuso in casa a causa di una ragazza, ecco che l’Ajax potrebbe risolvere il contratto di Mohamed Ihattaren. 

Il 20enne trequartista, attualmente in prestito dalla Juventus, ha subito minacce e intimidazioni nelle passate settimane da parte di alcuni criminali, che lo starebbero cercando.

Tuttavia, secondo De Telegraaf, in Olanda starebbe prendendo piede l’ipotesi di uno stretto legame tra Ihattaren e alcuni malviventi legati alla Mocro Maffia (enclavi turco-marocchine presenti nel Benelux), che si sarebbero recati a un processo con un'auto di proprietà del calciatore. 

Secondo John Van den Heuvel, giornalista di cronaca nera sempre per De Telegraaf: «Ihattaren è molto vicino a criminali. Questo non significa che lui stesso compia atti criminali, ma la linea è molto sottile».

Inoltre, Van den Heuvel, ha aggiunto che il centrocampista dell'Ajax avrebbe visitato dei criminali in prigione nelle ultime settimane

LA SUA STORIA IN ITALIA 

Il 31 agosto 2021 viene acquistato per 1,8 milioni di euro dalla Juventus che il giorno stesso lo cede in prestito annuale alla Sampdoria. Tuttavia il debutto nel campionato italiano non avverrà mai poiché a ottobre il giocatore torna in Olanda adducendo motivi familiari.

Il 30 gennaio 2022, dopo la risoluzione del prestito con la Sampdoria, passa all’Ajax con la formula del prestito annuale con opzione di riscatto. Torna in campo il 1º aprile con lo Jong Ajax a 342 giorni dall’ultima apparizione