SPECIAL ONE

L'allenatore della Roma svela le sue certezza: "Quando sai che vinci prima della partita..."

Scritto da Andrea Sperti  | 

Josè Mourinho, tecnico della Roma, ha vinto il derby ieri contro la Lazio per 3 a 0 ed ha pubblicato su Instagram due foto molto simili, spiegando di averle scattate prima e dopo la partita. 

L'ex tecnico dell'Inter ha confermato di essere sicuro di vincere la sfida, nonostante la partita fosse molto complicata e la Lazio un avversario di tutto rispetto.

Ecco il suo post su Instagram: 

LE SUE VITTORIE 

Dopo le prime esperienze in panchina tra Portogallo e Spagna, la sua ascesa si concretizza con il passaggio al Porto, dove in due stagioni e mezza vince due campionati (2003 e 2004), una Coppa (2003) e una Supercoppa nazionale (2003), ma soprattutto una Coppa UEFA (2003) e una Champions League (2004). Nel 2004 viene chiamato alla guida del Chelsea, con il quale si aggiudica due campionati (2005 e 2006), due Coppe di Lega (2005 e 2007), una Coppa d'Inghilterra (2006-2007) e una Supercoppa inglese (2005). Nel 2008 approda all'Inter, che conduce alla vittoria di due campionati (2009 e 2010), una Coppa Italia (2010), una Supercoppa italiana (2008) e una Champions League (2010). Terminata l'esperienza in Italia, si trasferisce prima al Real Madrid, con il quale in tre anni si aggiudica un campionato (2012), una Coppa del Re (2011) e una Supercoppa spagnola (2012), e poi al Chelsea, con cui in due stagioni e mezza vince un altro campionato (2015) e un'altra Coppa di Lega (2015). Dal 2016 al 2018 allena il Manchester Utd, con cui vince una Supercoppa inglese (2016), una Coppa di Lega (2017) e un'Europa League (2017). Dopo un'esperienza al Tottenham, dal 2019 al 2021, torna in Italia per guidare la Roma.

Considerato uno dei migliori allenatori della propria generazione, viene da molti soprannominato The Special One, come lui stesso si definì nel 2004 durante la conferenza stampa di presentazione al Chelsea. A livello individuale, tra gli altri riconoscimenti, è stato premiato come miglior allenatore del mondo dall'IFFHS nel 2004,2005, 2010 e 2012, nonché come miglior allenatore dell'anno FIFA nel 2010 e UEFA nel 2004, 2005, 2006 e 2010. È stato inoltre nominato allenatore portoghese del secolo dalla Federazione calcistica del Portogallo nel 2015.