EXTRA SOCIAL

Juventus, contropartita a sorpresa per de Ligt: affare pazzesco

Scritto da Staff CS  | 

La Juventus vuole blindare de Ligt e deve guardarsi dagli assalti all’olandese, ma uno scambio inatteso potrebbe cambiare tutto

Il mercato della Juventus vive di equilibri sottili che stanno cercando una definizione. Bianconeri che vogliono quanto prima mettere a segno il prima possibile i colpi ideali per Allegri, per andare all’assalto delle primissime posizioni in campionato. Ma che al tempo stesso devono guardare con attenzione al fronte ‘interno’ del mercato, con la permanenza di alcuni giocatori chiave ancora tutta da scrivere.
 

Juventus, de Ligt in bilico tra rinnovo e cessione

E’ il caso, naturalmente, di Matthijs de Ligt, appetito dai grandi club europei e non è un mistero. Il contratto del difensore scade nel 2024, la trattativa per il rinnovo non è affatto semplice. Insostenibili per le casse attuali del club i 12 milioni di ingaggio previsti dal contratto in corso, la prima proposta di spalmatura (scendendo al tetto dei circa 7,5 milioni) non è stata accolta, anche se potrebbe esserci margine di manovra qualora in cui la Juventus decidesse di accontentare la richiesta dell’entourage del giocatore di abbassare a sua volta la clausola rescissoria dagli attuali 120 milioni di euro. Una clausola che anche così, comunque, preoccupa la Juventus per i possibili assalti che potrebbero esserci per de Ligt. In realtà, al momento, c’è una sola squadra che potrebbe avere la liquidità per una simile operazione. Che però potrebbe presentarsi con una sorpresa inattesa e una proposta di scambio ‘indecente’.

Juventus, Ziyech se salta Di Maria: la proposta indecente per de Ligt
 

Nell’affare infatti il Chelsea potrebbe voler inserire Hakim Ziyech. Il marocchino viene valutato circa 40 milioni di euro dai londinesi ed è uno dei possibili partenti. Con il suo inserimento nella trattativa, l’esborso cash per de Ligt si ridurrebbe non poco. Una proposta che dalle parti di Torino potrebbero anche valutare in un caso. Ossia, nel momento in cui da parte di Angel Di Maria, primo obiettivo per il reparto offensivo per rimpiazzare l’addio di Dybala, non arrivasse l’apertura al trasferimento a Torino. Ziyech, 29 anni, avrebbe un ingaggio oltretutto più contenuto (entro i 6 milioni di euro) che tornerebbe utile per il bilancio della Juventus, e per il suo contratto si potrebbe sfruttare senza alcun dubbio il Decreto Crescita. Lo scambio tra ex compagni all’Ajax, insomma, per la Juventus potrebbe avere diversi benefici, pista da seguire con attenzione.