GRADITO REGALO

Lecce, la maglia per Strefezza è fantastica

Scritto da Andrea Sperti  | 

Gabriel Strefezza ha postato una Instagram Stories con una maglia personalizzata. Il talento brasiliano ha ringraziato pubblicamente SpamArt21 che si occupa di realizzare maglie di questo tipo su tela.

L'ex Spal è venuto alla ribalta grazie ad un ottimo girone d'andata con i giallorossi ed è stato cercato anche da club di Serie A. Il Lecce, però, ha chiuso la porta in faccia a tutti, blindando il suo gioiellino nella speranza che il classe '97 lo porti in Serie A. 

LA CARRIERA DEL BRASILIANO 

Gabriel Tadeu Strefezza Rebelato, noto semplicemente come Gabriel Strefezza e talora con lo pseudonimo Espeto (San Paolo, 18 aprile 1997), è un calciatore brasiliano, centrocampista o ala del Lecce.

Possiede il passaporto italiano grazie ai suoi bisnonni, Davide Roca e Gaia Firriolo dalla parte materna e Gianni Strefezza e Maria Sulis dalla parte paterna, tutti originari di Riesi (Caltanissetta). 

Centrocampista destro brevilineo che può agire anche sulla fascia opposta è dotato di velocità e si dimostra abile nel dribbling e nell'effettuare cross ed assist per i compagni. In carriera è stato impiegato anche da trequartista, seconda punta e ala. Quest'ultimo ruolo è quello in cui si trova più a suo agio.

Cresciuto nel settore giovanile del Corinthians, nel 2016, dopo essere stato scartato da Palermo e Lazio per via della bassa statura, viene acquistato dalla SPAL, che lo inserisce nella squadra primavera.[6] Esordisce in prima squadra il 31 marzo 2017, disputando i minuti finali dell'incontro di Serie B perso per 1-0 contro l'Avellino. Il 1° maggio 2017 firma il suo primo contratto tra i professionisti con la formazione estense.

Il 10 luglio 2017 viene ceduto prestito annuale alla Juve Stabia, militante in Serie C. Nel luglio 2018 si trasferisce, con la stessa formula, in Serie B, alla Cremonese. Con i grigiorossi disputa globalmente 24 partite, segnando la sua prima ed unica rete in campionato il 31 agosto dello stesso anno nella gara pareggiata per 2-2 in trasferta contro il Palermo.

Rientrato alla SPAL, viene inserito nella rosa della prima squadra per la stagione di 2019-2020, su richiesta dell'allenatore Leonardo Semplici. Debutta in Serie A il 15 settembre 2019, subentrando nel secondo tempo ad Arkadiusz Reca, in occasione del match vinto per 2-1 in casa contro la Lazio, aiutando la squadra a rimontare lo svantaggio iniziale. Il giorno successivo rinnova il proprio contratto con la società estense fino al giugno del 2022. Confermato come titolare nelle successive partite, trova poi la sua prima rete in Serie A il 21 dicembre 2019, nel successo per 2-1 in casa del Torino. Con i ferraresi disputa anche la successiva annata in Serie B.

Il 12 agosto 2021 viene ceduto per 550.000 euro al Lecce, con cui sottoscrive un contratto di quattro anni più opzione per il quinto. Il 21 settembre successivo segna la sua prima rete con i giallorossi, nel successo per 3-0 in casa del Crotone.